Stampa
Comune_di_SalernoDe Luca torna a pieno titolo Sindaco di Salerno. Il presidente della I sezione di Salerno del Tribunale Amministrativo Regionale con un “provvedimento urgente” ha accolto praticamente subito l’istanza presentata in mattinata dal legale del primo cittadino, l’Avvocato Antonio Brancaccio, che chiedeva al TAR la “sospensiva dell provvedimento di sospensione cautelativa” del ruolo istituzionale piovutagli addosso giovedì scorso per effetto della legge Severino, dopo la condanna in primo grado per abuso d’ufficio in seguito al processo sul Termovalorizzatore che doveva nascere in località Cupa Siglia nel 2008, quando De Luca era Commissario di Governo.

L’esito del ricorso, inizialmente atteso tra una decina di giorni  è invece arrivato subito mettendo nuovamente in carreggiata De Luca che riprende possesso di Palazzo di Città a Salerno e si toglie il ruolo di “Sindaco emerito”. Il Presidente del TAR ha fissato una udienza collegiale per il 19 febbraio. E’ praticamente accaduta la stessa cosa che ha riguardato il Primo Cittadino di Napoli De Magistris in seguito alla vicenda “Why Not”. Intanto al Comune di Salerno le normali attività amministrative sono riprese. Nei prossimi giorni verrà convocata una giunta per discutere di alcuni punti, mentre entro lunedì prossimo si terrà il consiglio comunale, il primo dopo la condanna in primo grado di De Luca.

74 COMMENTI

  1. Solidarietà ai chirurghi che dovranno effettuare l’ennesimo trapianto di fegato ai 7 chiancarielli. AHAHAHAHA! #AFMK

  2. Lo dicevo io…. LA FESTA E QUANDO VIENI NON QUANDO VAI…parecchi denigratori mo morn i collera,DE LUCA DI NUOVO SINDACO DI SALERNO,MO DICONO CHE AL TAR SO IMBROGLIONI,STASERA FUOCHI D\’ARTIFICIO NEI PRESSI DEL CRESCENT,vorrei vedere la faccia di Cirielli e compagni,ora battaglia per le primarie DELUCA PRESIDENTE TUTTI INSIEME CITTADINI DELLA BELLA REGIONE …VINCEREMO…..

  3. FARMACIE SALERNITANE FATE SCORTA DI MALOX E ANTIBIOTICI CONTRO LA DIARREA, TRA POCHE ORE INCOMINCERA LA FILA DAVANTI AL NEGOZIO, VI RACCOMANDO CONSIGLIATE PURE UNA PURGA DIGESTIVA.

  4. Un semplice cittadino ricorre al Tar . Richiesta accolta ? NO !!!! respinta. Si accolgono solo richieste dei potenti di turno.

  5. …quei magistrati, con tutta la fatica che avevano fatto per farlo condannare, proprio prima delle primarie, come richiesto dai loro capi-corrente di partito, ora tutto da rifare, che peccato.
    E pensare che ci sono stati magistrati eroici che hanno dato la vita per la giustizia e la libertà dalle mafie e magari guadagnavano meno di questi boiardi burocrati che si trastullano a servire i loro padroni.
    Ma lasciate lavorare quei pochi amministratori come De Luca che hanno ancora voglia e forza di fare qualcosa, se volete contrastarlo fatelo con programmi migliori e idee concrete, non brandendo la carta bollata.

  6. Spero che questa vicenda non influisca negativamente sulle elezioni regionali! In questo momento, solo una persona come De Luca può dare speranza a questa terra.

  7. Evvaiiiiii!!! E ora mettiamo a posto la Regione. Di questi che la occupano ora non se ne può più. Vai avanti Vince’

  8. Alla faccia di tutti quelli che sono contro De Luca sempre e comunque, alla faccia di quelli che speravano in una Salerno senza il suo sindaco, alla faccia di quelli che speravano che Salerno tornasse a 20 anni fa…ahahahahahahah

  9. un primo passo è stato fatto.ora diciamolo al renzi che de luca deve avere una chance. ai detrattori di questi giorni dciamo tieeeeeeeeeeeee

  10. e Vai Enzo! Adesso! (lo diciamo noi) a Roma, voglio vedere cosa si inventeranno ancora per ostacolare la tua candidatura, ma ti prego questa volta devi essere tu in prima persona a farti sentire alla segreteria nazionale, nessun intermediario, anzi poiché hanno cercato un candidato unitario, ma a quanto pare senza riuscirci, gridalo forte che quel ruolo solo tu puoi interpretarlo.
    Dalla tua hai la forza di tutta la tua SALERNO, e quelli che in questa Regione in Te hanno creduto e che in Te credono anche oltre l’elettorato della sinistra, sappiano che con Te questa nostra Regione finalmente non sara’ MAI PIU’ ULTIMA.

  11. in italia per avere una sentenza ci vogliono mesi, se non anni… in questo caso il tar di salerno ci ha messo 15 ore! bah…

  12. Non sai come concordo con il tuo pensiero…basta leggere ll’intervista del magistrato Greco pubblicato domenica o le farneticanti,livorose,rancorose dichiarazioni del carabiniere Cirielli,per capire le motivazioni della condanna di De Luca

  13. non confondere le sentenze civili e penali con quelle amministrative. La giustizia amministrativa di solito è più veloce. Inoltre quello di De Luca non è una sentenza ma solo una sospensiva del provvedimento prefettizio in attesa della decisione di merito….insomma un atto dovuto…non è stato deciso nulla.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.