Primarie, De Luca: «Il mio ritiro? Mi devono solo sparare in testa»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
57
Stampa
De_Luca_conferenza«Qualcuno pensava che di fronte a questa cosa io mi fermassi: mi devono solo sparare in testa, io vado avanti comunque». Mentre mezzo Pd campano gli chiede di abbandondare le primarie per motivi di opportunità politica (dopo la condanna ad un anno per abuso d’ufficio) Vincenzo De Luca continua a non arretrare di un millmetro. Ieri sera, parlando agli elettori nel circolo Democratico ‘Antonino Caponnetto‘ di San Cipriano d’Aversa, in provincia di Caserta, l’ormai ex sindaco di Salerno ha ribadito ancora di puntare al voto (ora slittato al primo marzo) tenendosi alla larga – come dice lui – dalle «manfrine» di «correnti e capicorrente». A riportare le dichiarazioni di De Luca il sito web http://www.giornalettismo.com/

De Luca ha attaccato soprattutto chi cerca un candidato unitario, ma ha rivolto frecciate anche al suo principale avversario delle primarie, l’eurodeputato Andrea Cozzolino, già reduce dal caos delle primarie napoletane del 2011 ed assessore nel corso della seconda giunta Bassolino. «La cosa vergognosa – ha detto il sindaco decaduto di Salerno riferendosi a chi trama per ottenere un suo ritiro dalle primarie – è che qualcuno nel partito ha cercato di speculare. Ma il passo indietro lo deve fare chi ha imbrogliato nelle primarie a Napoli o chi ha la corresponsabilità del disastro dei rifiuti. Noi dobbiamo scegliere un candidato che possa aprire bocca, non un candidato che se apre bocca uno dice: scusa ma i rifiuti li hai portati tu a Taverna del Re, le ecoballe le hai portate tu, il debito nella sanità lo avete fatto voi«. «Non possiamo presentarci – ha continuato De Luca – avendo il disastro di quelli che hanno governato questi 5 anni e il pre-disastro di quelli che lo hanno fatto prima».

Fonte Giornalettismo.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

57 COMMENTI

  1. Io sono convinto che De Luca ha fatto i comodi suoi ed ha rovinato Salerno da almeno 15 dei sui 20anni di dittatura. Questa opinione l’ho maturata nel corso degli anni per via del lavoro che svolgo, ho toccato con mano l’inquinamento dell’ego della persona, nel politico che rappresentava De Luca. E ti dico pure che agli albori del suo ventennio, l’ho pure votato e stretto la mano, come molti altri credo. Questa è la mia convinzione (fino a che non succede qlc che la cambia), e forse il partito preso che intendi tu (Uomo-BILE). Sul razzismo, non saprei proprio come ti sia balenata un’idea simile, concordo sul ragionamento che ha espletato Sacchi, rispondendo a chi lo avesse accusato di razzismo (solo che io non ho mai toccato l’argomento, boh!). Su rita, non ti so dire, non la conosco nemmeno, ma ammetto che mi trovo d’accordo su molti pensieri che esprime. Ciao e buona serata.

  2. Rita, come al solito, non manchi di dire le solite palle. Che c’entrano gli ergastolani. Fino a prova contraria De Luca è stato condannato per un ABUSO D’UFFICIO CHE FA RIDERE I POLLI, per aver firmato un atto dove invece di usare il termine collaboratore è stato usato il termine Project manager. In un paese dove si vedono assassini di camorra che hanno ammazzato decine di persone girare liberi. Politici condannati per reati gravissimi in maniera definitiva, che pretendono di scrivere la Costituzione Italiana! Ma fammi il piacere! Ah! dimenticavo non spegnere i motori della tua sfera di cristallo perchè domani è venerdi, è meglio avere la sfera in piena efficienza!

  3. In ogni caso, fate le primarie
    …non credo de Luca passi…ammettendo arrivi alle elezioni non penso proprio le possa vincere…fatelo contento!! E’ ….l’ultimo desidetio!! Forse era meglio scegliere la classica sigaretta…

  4. ma avete visto il suo team pubblicato dal corriere del mezzogiorno? tutti che lavorano import export marketing digital …ma dico io uno che fatichi e dico faticare x davvero non ce ne sta? tutti che …online online online online online online…. e a fatica chi adda fa’…all’anima ri muort i fam ……a manganellate dietro il cozzetto vi piglierei…….sti parassiti e venditori i chiacchiere online online e pure digitali….all’anima de li……..vostri

  5. Ma tutti sti vigliacchetti che si nascondono dietro l’anonimato, perché non hanno lo stomaco di fare gli stessi commenti contro De Luca sulla sua pagina Facebook? Mi viene il dubbio che non siano molti ma qualcuno che usa diversi nomignoli.

  6. La legge è uguale per tutti,le sentenze vanno eseguite.De Luca ridimensiona le tue ambizioni e con umiltà accetta la legge Severino.Con questo il popolo di Salerno ti ha licenziato.

  7. Parla come un boss, si comporta come tale, oltre ogni decenza politica e civile. Berlusconi sembra il suo padre putativo. Soldi dei salernitani usati per le sue campagne regionali, Luci ed altre buffonerie, a noi salernitani restano i debiti a lui le poltrone inamovibili nonostante le sentenze.

  8. neanche io conosco Paolo, condivido i suoi commenti.
    Il mio lavoro mi porta a frequentare da trent’anni la Conservatoria dei RRII, oggi Agenzia delle Entrate – Territorio, dove passa l’economia di un’intera citta’ e provincia e vi assicuro che e’ li’ che vi rendete conto come vanno le cose e dell’immobilita’ di un’intera citta’ e nazione, li’ le favolette che ci raccontano non contano, si infrangono, forse per deformazione professionale mi sono resa conto e convinta ancora di piu’, questa e’ anche la mia formazione mentale, che non bisogna fermarsi alle apparenze, ma andare oltre e non fidarsi di chi vuol vendere per oro cio’ che non e’.

  9. Per Rita
    Non sprecare fiato e righe per persone che forse appartengono ai leccadetersnodeluca. Loro che faranno parte di qualche municipalizzata non possono essere obiettivi ma solo di parte

  10. hai ragione Francesco, ma non bisogna farsi mettere il bavaglio da nessuno, bisogna rispettare tutti, far valere le proprie idee, se vogliamo questa citta’ cambi, si rinnovi.
    Ho letto che diverse associazioni come Laboratorio 20 si stanno mobilitando e attivando per cambiare Salerno, hanno programmato un tavolo di incontro e confronto per proporre nuove idee, andiamoci, incontriamoci e vediamo cosa si puo’ fare per girare pagina, finalmente, a Salerno.

  11. Non ti curar di loro ma guarda e passa. Questi non hanno gli occhi foderati di prosciutto, ma sono tutti beneficiati dal Padrone della Ferriera.Stanno tutti a libro paga nelle varie società costruite per dargli uno stipendio lauto in cambio di voti e fedeltà. Ma sta tranquilla che appena cambia il vento vedrai che come le bandieruole cambieranno i loro commenti.

  12. Invece non bisogna sprecare fiato e righe per persone che forse appartengono a coloro che non hanno il coraggio di guardare ai FATTI ma solo ai loro desideri malati e che in mancanza di argomenti sparano offese, che non si rendono conto che appartengono, fino a prova contraria, come dimostrato dai fatti (ELEZIONI), a una esigua minoranza. Sanno solo parlare per ipotesi fantasiose e spesso ragionano su previsioni future basate sul nulla. Però non capisco dove vogliono andare a parare, hanno un candidato comune? facciano dei nomi, propongano qualcosa invece di fare solo critiche di periferia. Scommetto che dopo De Luca si scontreranno tra di loro!
    Cosa c’entra l’agenzia delle entrate con De Luca?

  13. Tranquilli , un pò di pazienza ,ci saranno le elezioni comunali ,avrete finalmente per l’ennesima volta ,la possibilità di eleggervi il vostro sindaco,che cambierà Salerno.Non sceglierete mica il Celano o la Ferrazzano di turno,perchè poi dovrete attendere ancora…e ancora.Io ho votato e voterei ancora De Luca ,se fosse possibile ,e non lavoro nelle partecipate ,ne ho mai conosciuto di persona De Luca ne ho mai ricevuto favori da chicchessia.

  14. egregia bambolina che scrivi col nome di Elena……….ma da dove ne vieni…..ma chi sei….chi sarai mai x apostrofare vigliacchetti…….fai na cosa…fatti un giro sulle giostrine e vi a casa …su su……lo difendi pure…ma da dove ne vieni da RUVO DEL MONTE ( PZ) ??????

  15. visto che non si capisce quando scrivo, spiego.
    Non ho detto che De Luca c’entra con l’Agenzia delle Entrate, non lo neanche nominato, ho scritto che dall’Agenzia delle Entrate-Territoio passa l’economia di una citta’, provincia nazione, ho aggiunto la parola Territorio, ne conosce la differenza?
    Se abbiamo amministratori locali o nazionali che dicono che l’economia e’ in crescita, come si spiegano l’aumento delle iscrizioni legali (iscrizioni Equitalia) e giudiziali (decreti ingiuntivi), trascrizioni di pignoramenti, di sentenze di fallimento, di citazioni per revocatoria di atti traslativi, sequestri conservativi civili e penali, e il calo drastico delle vendite e mutui?
    Questo avviene tutti i giorni anche a Salerno, dall’aumento delle trascrizioni e iscrizioni cautelari si capisce quanto e’ grave la situazione economica nel salernitano, si informi.

  16. Sono d’accordo con la signorina Elena.Quel Sergey e l’espressione della sottocultura bovara della periferia di Salerno. Sergey, invece di fare il disoccupato e scansafatiche vieni nel Cilento c’è molto lavoro specie nel settore della pastorizia-con pascolo di capre.

  17. Intanto ci tengo a precisare che Ruvo Del Monte e un bel paese.Sergey,non vogliamo la tua presenza nel nostro paese perché inquini,perché sei brutto,sporco, cattivo e comunista. Produci solo povertà e miseria.Resta nel tuo ghetto a Salerno e continua a mangiare cetrioli.

  18. cara elena…io sulla pagina di de luca ho fatto commenti peggiori di questi che leggi..non ho paura di metterci faccia e nome cognome. E che paura dovrei avere? Siamo un paese libero fino a prova contraria…
    Continuate pure a idolatrare il vostro sceriffo..quando poi vi sveglierete dal sonno sarà troppo tardi. Lo sai che salerno spende per eventi più di roma e Milano? Lo sai che è una delle città più tassate d’italia e che de luca sta svendendo il patrimonio per ripianare i debiti? Vi lascerà con le pezze al culo e poi saranno cavoli vostri…perchè ve la siete cercata e meritata quella fine

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.