Derby dal sapore particolare per il portiere Gori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Lecce_15_GORIE’ uno dei protagonisti annunciati della sfida al vertice: Piergraziano Gori, la saracinesca granata, sabato, all’Arechi, incontrerà il suo passato. Il Benevento non è un avversario qualsiasi per il portiere tarantino, che ha contribuito a scrivere pagine importanti della storia giallorossa. Da quando indossa la maglia granata, Gori si ritrova ad incontrare per la terza volta la sua ex squadra: il suo primo derby col Benevento all’Arechi lo ha giocato esattamente un anno fa in un contesto totalmente diverso da quello attuale. Gori era alle sue prime uscite con la Salernitana e la gara coi sanniti arrivò un mese dopo il suo passaggio in granata. Il suo ciclo in giallorosso si era ormai esaurito ed il portiere pugliese si era da poco trasferito in granata alla fine del mercato di riparazione, ritrovandosi poco dopo a giocare contro la squadra della quale fino a qualche tempo prima aveva difeso i pali. Il campionato di Prima Divisione dello scorso anno, infatti, Gori lo aveva iniziato col Benevento, collezionando anche qualche presenza, prima di essere accantonato.

Per questo quella sfida all’Arechi col Benevento per lui non rappresentava una gara come tutte le altre, come confidò, anche nell’immediato post-partita. Probabilmente, l’emozione gli giocò anche qualche brutto scherzo, dal momento che nei minuti iniziali venne trafitto da un tiro di Negro, suo attuale compagno, anche se poi la Salernitana vinse in rimonta. L’estremo difensore di Taranto coi sanniti ha trascorso gran parte della sua carriera. Il legame tra Gori e la squadra giallorossa è nato otto anni fa, a partire dal campionato di C2 2006/07 e si è saldato nel corso delle successive stagioni. Gori ha intervallato la sua esperienza in giallorosso solo con la doppia parentesi Nocerina. Poi, per il resto, ha scritto anche pagine importanti della storia del Benevento, dai play off di quarta serie, disputati alla sua prima esperienza coi sanniti, alla promozione diretta in C1 l’anno dopo, ai successivi spareggi per la B, persi nel campionato seguente. Dopo aver incrociato di nuovo la sua strada con quella del Benevento in occasione del derby del Vigorito, ora Gori è pronto a sfidare di nuovo il suo passato. Adesso che il suo legame con la Salernitana è più saldo e mirato al raggiungimento di un obiettivo importante, il derby avrà per lui un sapore diverso, ma sempre ricco di emozioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.