Accuse gravi e infondate, le precisazioni del patron delle Fonderie Pisano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
fonderie_pisano_salernoDi fronte al susseguirsi di notizie e di iniziative che chiamano in causa con
accuse gravi, infondate ed irricevibili le Fonderie Pisano Spa, si rendono opportune le seguenti precisazioni. Occorre preliminarmente ribadire che il ciclo produttivo nello stabilimento di Fratte/Salerno è stato riavviato in seguito alla realizzazione di interventi derivanti dalle prescrizioni individuate dagli Organismi Istituzionali deputati al controllo del rispetto della normativa vigente in materia ambientale. In altre parole: le Fonderie Pisano SpA operano nel pieno rispetto della legge in quanto gli interventi effettuati sono stati  ritenuti idonei dagli Organismi e dagli Enti delegati alle decisioni di merito.

Fatta questa premessa occorre ancora precisare che la proprietà di Fonderie Pisano SpA fin dal primo momento ha dichiarato la più totale disponibilità a porre in essere tutte le iniziative ritenute necessarie da Enti e Organismi delegati  a vigilare sul rispetto delle norme e delle autorizzazioni di cui le Fonderie Pisano SpA sono in legittimo possesso.

La proprietà ribadisce che ogni forma di monitoraggio e di controllo è pienamente accolta in maniera collaborativa in modo da consentire in totale trasparenza lo svolgimento del ciclo produttivo ed il mantenimento degli attuali livelli occupazionali. Occorre ribadire, inoltre, che è in atto un confronto – richiesto dalla proprietà – con le Istituzioni locali con l’obiettivo di accelerare un rapido processo di delocalizzazione per il quale si è pronti al necessario investimento finanziario.

Si preannunciano, intanto, le opportune valutazioni in sede legale e civile a fronte di notizie ed informazioni che non corrispondono assolutamente al vero con particolare riferimento alla presenza di amianto o di altri materiali lesivi della salute all’interno del sito produttivo di Fratte.

Il Presidente/Amministratore Delegato – F.to Mario Pisano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Denuncia il quotidiano cronache e l’autore dell’articolo. Si parla di personaggi estranei alla medicina che raccontano praticamente assurdità. Per me questo è allarmismo, procurato allarme e sarebbe interessante capire quali persone sono state analizzate e chi ha valutato j valori e quali sono. Purtroppo da ricercatore sono basito da queste forme di sciacallaggio politivo

  2. ti qualifichi da solo…vedi che il fiume giallo rosso e verde….era per le cotoniere…tu parli a vanvera, e pure vanvera ti schifa !!

  3. I controlli devono essere rigidissimi, ma non esiste la benché minima prova scientifica di un nesso causale tra (presunto) inquinamento delle fonderie e casi di tumore. La questione andrebbe approfondita, ma non è qui la sede.

  4. Vorrei chiedere a questi soggetti che chiedono la chiusura delle fonderie,i150 operai e più che fine dovrebbero fare? Io un idea l avrei potrebbero venire a casa vostra che ne dite? Fate solo speculazione poi vi lamentate che al sud non c è lavoro. Ma, certo a voi cosa interesse l importante e fare campagna elettorale e posare il popó al comune per vivacchiare sulle spalle della povera gente

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.