Assalto al profilo Facebook dello sciacallo di Amatrice

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
terremoto-amatrice-terremotoCinquecento messaggi di insulti. La bacheca Facebook di Massimiliano M., 41 anni del Rione Alto, è una valanga di «ti auguro di marcire in prigione» e di parolacce. Tutte ferme lì, sotto l’ultimo post che il napoletano ha scritto pochi minuti del 24 agosto, quando le immagini della devastazione di Amatrice, Accumoli e Pescara del Tronto avevano ormai fatto il giro del mondo. «Vado lì», ha scritto Massimiliano.

I carabinieri l’hanno arrestato con l’accusa di sciacallaggio. «Con che coraggio si va a rubare a casa di persone purtroppo morte o miracolosamente salve? E’ una vergogna punto e basta. Non c’è niente da difendere per certe cose. Questa non è vergogna per il popolo napoletano perché riguarda una singola persona», scrive un utente.

Massimiliano M., ovviamente, non risponde. Non può: venerdì il suo fermo è stato convalidato, e il giudice per le indagini preliminari ne ha disposto il carcere. Ma sulla bacheca del 41enne c’è anche altro. Ci sono i post di qualche amico o di altri internauti che invece postano un comunicato della polizia che smentisce di aver eseguiti arresti per sciacallaggio e accusano quindi la stampa di aver infangato un innocente. E’ la fotografia di una confusione che da 48 ore circola in rete. Massimiliano M. è stato sì arrestato, ma non dalla polizia che giustamente smentisce, bensì dai carabinieri. Ed ora è detenuto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Prima scrivete “Massimiliano M.” e poi “scrive Musella”. A questo punto ditelo subito il nome senza falsa demagogia sull’anonimato ahahah

  2. MA VI RENDETE CONTO CHE E’ UNA NOTIZIA FALSA? NON LO DICO IO MA LA QUESTURA DI RIETI CHE AL RIGUARDO HA FATTO UN COMUNICATO STAMPA. NON FATE I CINQUE STELLE CHE DI CA.ZZARI NE ABBIAMO GIA’ PARECCHI…

  3. da come si esprime alfonso carella si vede da lontano che è vittima di una perizia pschiatrica andata a male

  4. sono una cittadina di cava e mi sento indignata dal linguaggio da uomo frustrato e mediocre di alfonso carella secondo me questo soggetto e da tenere sotto controllo a me non sembra normale mi sembra del tutto abbonato

  5. Il signor Carella evidentemente scambia la tragedia con una partita di calcio. Formisano, non ti conosco, ma esistono le querele.

  6. “persone immature come i cavaiuoli o gli avellinesi”: l’apoteosi della stupidità ! poi mi chiedo da quale altezza morale e culturale venga queste parole… e leggendo mi rendo conto che è uno che pensa (come vari altri) che Salerno è un condominio, allora capisco tutto: sono persone PICCOLE PICCOLE, ma davvero PICCOLE! moralmente e culturalmente, che stanno lì a dannarsi perchè uno a 6km di distanza ha detto qualcosa sul loro feudo che loro vorrebbero chiuso e sigillato. (e secondo questi stupidi questa sarebbe la grandezza della loro città)

  7. anonimo idiota e compagnia, rispettate VOI per primi gli altri, visto che avete cominciato a definire indiscriminatamente immaturi tutti gli abitanti di qualunque città che non sia salerno, manco fosse Ginevra, Stoccolma o Saint Tropez. Poi vorrei capire questa storia dei vostri condomini che ha a che fare con il delinquente che ruba a Amatrice.

  8. e ricordatevi che salerno ha un carcere, quindi ci sarà pure qualche salernitano che vi ci abita! o pensate che ci siano solo “avellinesi, cavaiuoli, noceresi e cittadini non al livello paradisiaco di salerno”???

  9. Non credo che si possa accettare un confronto del genere. Da Napoli a Salerno state tutti da fuori e soprattutto grande ignoranza. Stesso atteggiamento sia a Napoli che a Salerno.

    NB: l’articolo è su un atto si sciacallaggio e non su quale popolo è meglio o peggio. Viaggiate e crescete per voi stessi

  10. X Marcos: l UNICA fonte a smentire la storia dello sciacallo non é la questura di Rieti ma un sito che si chiama GRANDENAPOLI….

  11. Carella grazie…ogni volta che ti leggo mi sento un letterato! Per quanto in basso possa cadere mi ricordi sempre che ce n vuole per toccare il fondo…grazie!

  12. Caro cugino Giovanni, hai combinato un macello.Comun…… fatti dire chi è stu’……..CASCIELLO… BHA pur i pulic tenn a TOSS

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.