Giustizia, Cirielli: Anm ha ragione, Renzi e Orlando non mettono un euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cirielli-670x274“Condivido le parole di Piercamillo Davigo, presidente dell’Anm: la giustizia non è un costo, ma una risorsa. Purtroppo, però, Renzi e il ministro Orlando,preoccupati di liberare delinquenti con gli svuotacarceri e impegnati in finte riforme sempre a costo zero, non sembrano rendersene conto e continuano a non mettere un euro per il settore”. È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, responsabile del Dipartimento Giustizia del partito. “Il bando per mille cancellieri è evidentemente insufficiente – aggiunge – e ormai si va verso una paralisi dell’intera macchina giudiziaria. Renzi e Orlando si sveglino, ricevano l’Anm e comincino ad investire. Altrimenti davvero al mattino si farà fatica ad aprire gli uffici giudiziari, con conseguenze facili da immaginare”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.