In coma dopo un placcaggio: muore rugbysta 18enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un dramma che ha gettato nello sconforto un’intera comunità e non solo quella sportiva. E’ spirata infatti Rebecca Braglia, la studentessa  18enne di Reggio Emilia in coma da domenica mattina dopo un placcaggio durante una partita di rugby. La giovane, aveva battuto la testa violentemente sul terreno mentre stava giocando per l’Amatori Parma contro la squadra mista Muse Ravenna e Scarlet Imola. Rebecca è  morta all’ospedale Bufalini di Cesena dove era stata operata per ridurre le conseguenze di un edema cerebrale diffuso: fin dai primi e immmediati soccorsi, le sue condizioni erano apparse disperate. Si stanno verificando adesso le condizioni per l’eventuale donazioni degli organi.

Fonte Il Mattino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.