Beni confiscati alla camorra: Comune Angri aderisce a manifestazione d’interesse

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

L’Amministrazione Ferraioli, con delibera di Giunta 153 del 28 giugno 2018, ha aderito alla manifestazione di interesse all’utilizzo dei cespiti siti nel territorio comunale e confiscati definitivamente dal Tribunale di Salerno. L’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, con una nota del 24 maggio scorso, ha effettuato una convocazione presso la Prefettura di Salerno, di una Conferenza di Servizi per il giorno 4 luglio alle ore 11, informando l’ente angrese della possibilità di manifestare il proprio interesse per l’acquisizione e il successivo utilizzo dei beni, che a seguito di confisca definitiva, sono stati devoluti all’Erario dello Stato.

Si tratta di 14 unità immobiliari, per le quali l’amministrazione Ferraioli, ha proposto di destinarli per le sedi della Protezione Civile comunale, del Piano di Zona, del Centro Antiviolenza e del Centro per le famiglie. Inoltre ha proposto di affidare un locale commerciale ad una Cooperativa sociale per la vendita di prodotti equo-solidali, mentre per altre quattro unità immobiliari si è riservata di definirne successivamente la destinazione.

Il sindaco dichiara: “Siamo attivi e coscienti di voler riconvertire in strumenti di legalità i beni che lo Stato ha confiscato sul territorio comunale. Abbiamo aderito alla proposta dell’Agenzia Nazionale, per trasformare gli immobili confiscati in strutture capaci di erogare servizi per la comunità. Impegno e lavoro per essere cittadini attivi in uno Stato di Diritto da rafforzare e da ritrovare”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.