Pontecagnano: Sindaco Lanzara propone cittadinanza onoraria a Koulibaly

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Pontecagnano vuol conferire la «Cittadinanza onoraria a Koulibaly».  Ad annunciarlo il sindaco Giuseppe Lanzara, dopo i cori razzisti indirizzati al difensore azzurro durante il match del 26 dicembre fra Inter e Napoli.

Un gesto significativo, ancor di più se si considera la fede calcistica del primo cittadino, da sempre interista ed iscritto da anni al locale Inter Club.

«Mi appellerò all’articolo 2 dello statuto comunale – spiega Lanzara – nel quale si sottolinea che il Comune di Pontecagnano Faiano si ispira ai principi contenuti nella Carta Europea dei diritti dell’Uomo nella Città, in materia di diritti e libertà individuali, collettive e delle minoranze. Proprio in nome di tali principi di fratellanza proporrò al consiglio comunale di conferire la cittadinanza onoraria al giocatore. Pontecagnano Faiano non è una città razzista».

«Nei prossimi giorni – aggiunge il sindaco – invierò una lettera agli istituti comprensivi del territorio per coinvolgere i ragazzi nella mia iniziativa. Spero che Koulibaly possa recarsi presto presso il nostro Comune per stringere questo patto di fratellanza».

INTERVISTA VIDEO AL SINDACO DI PONTECAGNANO GIUSEPPE LANZARA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Che voltastomaco!
    Ora è il momento di cavalcare il raSSismo ovunque presente, ma per favore.
    Sapete che c’è? Quando andate in giro,badate bene dal nominare “nero”,”scuro”,”extra”, perché altrimenti vi trasformerete in raSSista, senza neanche accorgevene. Meglio dire diversamente bianco, taglia diversamente m, diversamente italiano, ecc.
    Il raSSismo è ovunque, in ogni luogo, ogni parola e gli itaGliani sono tutti raSSisti.
    Ma iat a rubba’, persone insulse.
    P. S.
    Ma al riguardo(“caso” koulibali’), l’onnipresente nonché ONOREVOLE piero de luca, ancora non ha proferito parola?

  2. che buffonate mamma mi…il paese dei finti perbenisti…ma jatvenn che c stann nu sacc i problem pnsat a koulibaly… ps. continuate a piangere e fare le vittime 😉

  3. se vengono dette male parole e urlacci buuuu a un giocatore biondo con gli occhi azzurri è solo tifo contro, se le stesse cose vengono dette a un miliardario con la pelle scura è razzismo.
    Ma andate a fare Kulibalì

  4. Sono il commentatore RaSSismo ovunque
    Volevo dire a Marcos 2 (la vendetta) :
    Innanzitutto sono A-politico, i politici per me sono tutti una souza, non me ne frega niente di destra sinistra centro ecc. Però mi diverte vedere gli italioti come te che si accapigliano perché schierati con uno o un’altro sparapalle politico. Poi dal tuo commento devi essere un PDiota supporters(i peggiori) che vedono raSSismo pure nella tazza del WC.
    Voglio inoltre sottolineare il concetto espresso dall’amico delle 17.48 :però, caro amico, sappi che il tuo commento(peraltro vero al 100%) siccome non segue il gregge e senza polemica dici la verità, ti porta ad essere un nemico da contrastare, uno che non segue il gregge è raSSista.
    Che popolo i SCIEM, mamma ma’! !

  5. Ma che dichiarazione inutile, fuori luogo e (per me) ridicolizzante.
    Ma avete capito chi è Koulibaly? Uno dei più forti, famosi e soprattutto ricco giocatore di serie A, e molto probabilmente l’anno prossimo cambierà squadra e guadagnerà ancora di più. Ma secondo voi, pensava agli idioti che lo fischiavano? Secondo voi non dorme più la notte e piange?
    Gli italiani si dimostrano sempre i soliti finti moralisti e perbenisti, pronti a “indignarsi” per cose “social”, ma poi quando chi ha bisogno veramente di una mano sta’ vicino, si girano dall’altra parte.
    Poi, se veramente il problema principale di Pontecagnano è il RAZZISMO(oramai è ovunque, mannaccia) e l’integrazione degli extracomunitari, allora caro paladino dei “neri” bisognosi di affetto, occupati dei disgraziati che hai nel tuo comune.
    Purtroppo si cerca solo la frase ad effetto,il gesto che da’ un po di visibilità, il selfie e altre cose inutili.
    Vabbè, ma siamo in ItaGlia!
    (Il Sig. Lanzara, esponente Pd e grande amico dell’ONOREVOLE-innominabile)

  6. Sono sempre più convinto che Pontecagnano debba tornare a far parte della città di salerno com’era all’epoca della fu Universitas. Pensate a quanti soldi in stipendi regalati a personaggi come questo si potrebbero risparmiare.

  7. X marcos 3
    Semplicemente un salvionota o un grilliota, ai voglia a dire che sei apolitico… Aspetta che tra poco ti arriva il reddito di nullafacenza

  8. Ma vergognatevi!!!!! Qui si danno anche cittadinanza onoraria alla Ferragni ed a Corona. Pensate alle cose serie. Assistenza agli anziani, senza tetto, etc. Mi chi è sto koulibali? La cittadinanza, se proprio dovete darla, datela a qualche extracomunitario che per sopravvivere ha sofferto e soffre nella legalità. Vergognatevi!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.