L’Argentina per il nuovo Arechi: galà internazionale dopo il resyling

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Sarà l’argentina in un’amichevole internazionale con un avversario da definire, ma non l’italia, ad inaugurare il nuovo Arechi dopo i lavori di ristemazione per le Universiadi.

Su questa ipotesi sta lavorando il vice presidente della Salernitana Mezzaroma in sintonia con l’assessore allo sport del Comune di Salerno Caramanno. Lo scrive Le Cronache

Un evento che ovviamente la società vorrebbe agganciare anche ai festeggiamenti per i 100 anni della Salernitana. C’è molta cautela perchè le difficoltà da superare non sono poche ma si sta lavorando. Anche ieri pomeriggio Mezzaroma e Caramanno si sono sentiti per fare il punto della situazione. La notizia si inserisce nell’incontro che si è tenuto ieri mattina in ottica Universiadi. Così Salerno sembra essere entrata, a pieno titolo, nell’ottica della manifestazione in programma nel mese di luglio in Campania.

Nella mattinata di ieri, infatti, si è tenuto un importante incontro per pianificare lavori che riguarderanno lo stadio Arechi, in presenza del segretario della Salernitana rodolfo De rosa, l’assessore allo Sport angelo Caramanno, gli ispettori Cusi e i rappresentanti della omsi, la ditta bolognese che si è aggiudicata la gara per il montaggio. L’incontro è stata l’occasione per mostrare i prototipi dei sediolini che verranno installati.

I lavori interesseranno anche la tribuna stampa che sarà rinnovata con nuovi banchetti e sediolini pieghevoli. Con la firma del contratto potrà partire la produzione dei 37.180 sediolini, dopodiché si provvederà per step all’installazione, per la quale occorreranno 100 giorni dalla data di partenza, come ha spiegato anche l’assessore angelo Caramanno che proprio nella mattinata di ieri ha definito il piano di lavoro e l’organizzazione che si dovrà seguire, in vista di uno dei più importanti eventi sportivi a livello nazionale e internazionale.

Questa mattina a napoli, intanto, si terrà la firma del contratto per l’inizio della produzione e in 30 giorni dovrebbero essere pronti i primi blocchi. Come ha spiegato l’assessore all’ambiente il montaggio dei sediolini non inficeranno l’utilizzo dello stadio che sarà agibile in ogni circostanza. a giorni dovrebbe essere firmato anche il contratto con la ditta che dovrà eseguire i lavori di manutenzione.

L’intervento riguarderà l’impianto d’illuminazione, i servizi igienici all’interno dei vari settori, la facciata dello stadio e gli interni degli spogliatoi. «Ci siamo attenuti a quelle che erano le procedure dell’agenzia delle Universiadi – ha dichiarato l’assessore allo sport angelo Caramanno – Siamo pronti e faremo un bel lavoro, ne beneficerà la città di Salerno.

Le Universiadi saranno un evento bellissimo che, tra l’altro, coincideranno con il centenario della Salernitana. ospiteremo un evento importantissimo di carattere internazionale, cercheremo di non farci trovare impreparati». Una curiosità su tutte: i nuovi sediolini saranno di colore bianco e granata e sullo sfondo campeggerà la scritta Salernitana. Verranno installati nei quattro settori dello stadio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.