“Un lungomare di abusivi, quando la liberazione?”, lo sfogo di Pietrofesa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
“Un Lungomare di abusivi, nel giorno della Liberazione il Lungomare ancora ostaggio di abusivi extracomunitari e non, provenienti dell’hinterland napoletano con vendita di prodotti contraffatti. I pochi vigili presenti si sono dovuti dividere tra il caos traffico e la lotta agli abusivi, ovviamente ad avere la meglio quest’ultimi poiché in un numero molto elevato. Non abbiamo notato le altre forze dell’ordine, questo ci dispiace. Domani mattina andremo in Prefettura per chiedere degli incisivi interventi per debellare il fenomeno. Il 25 aprile e passato, a quando le liberazione del lungomare?”. Lo scrive Aniello Pietrofesa Presidente Provinciale dell’ANVA, Associazione Venditori Ambulanti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Polizia, carabinieri e guardia di finanza impegnati nelle celebrazioni. Chiedete a Salvini: promette, promette, ma finora abbiamo visto solo i selfie.

  2. Se sei africano e abusivo ti disprezzano…se sei italiano ed evasore, o vai in parlamento o hai amici che ti fanno leggi su misura. Quando si dice occhio non vede cuore non duole..

  3. Finche’ c’è questo sindaco,queste istituzioni e tutto quello che gira intorno a loro,mai!!!D’altronte l’unica cosa che interessa a queste persone è gonfiarsi le tasche a natale con luci d’artista,multe,ruota panoramica e bancarelle,poi noi salernitani lasciati durante le piogge ad allagamenti,venditori di merce contraffatta e spaccio da parte di straniericon e senza permesso di soggiorno sul lungomare,diventato non il piu’ bello d’italia,ma la zuzzimma e lo schifo d’italia,poi agli accattoni che pretendono con arroganza i soldi davanti alla maggior parte degli esercizi e infine ai delinquenti camorristi dei parcheggiatori abusivi,che se non paghi dai 2 ai 5 euro,ti sfreggiano l’auto nonostante tu paghi il parcheggio,quindi tranquilli,finchè ci sono questi al comando della nostra citta’,che prima era la cartolina d’italia,adesso lo squallore e non piu’ la meta dei turisti,salerno sara’ sempre un bronx!!!A buon intenditore poche parole!!!

  4. Si diamo la colpa all’attuale governo. Continuiamo a sostenere l’attuale amministrazione. Sicuramente il problema sarà risolto. Così come hanno risolto il problema delle campane di vetro attorniato di rifiuti, il mare sporco, le buche stradali, i tombini otturati, il verde pubblico, etc.

  5. Effettivamente,non ci sono solo i vigili urbani a dover effettuare controlli sull’illegalità del commercio abusivo,per esempio c’è la Guardia di Finanza che dovrebbe avere un ruolo fondamentale su questo fenomeno. Invece vanno a controllare il commerciante regolare che paga affitto,tasse comunali,luce,acqua,telefono,condominio,ecc. e poi ti becchi la multa per omesso scontrino di 1 euro..

  6. Salvini ha promesso:basta con l’illegalità ,sconfiggerà la mafia!farà rimpatriare 600.000 clandestini in 1 anno.Io ci credo!

  7. Ma se abbiamo CIP e Ciop al governo che dicono di essere 2 grandi ministri,che volete di più?

  8. …. chi vuole va! … chi non vuole manda, ma non vuole fare nulla… non manda e non va!!!

  9. all’inaugurazione di un Ristorante che poi ha chiuso subito un idiota disse come Nizza
    Facciamogli una colletta a quell’idiota e mandiamolo in giro per far vedere cosa è una città Turistica
    Per Redazione ho non censurare ho scritto Idiota non Lussemburgo

  10. ancora non hai capito ? sono il tuo sindaco e le autorità assenti che paghiamo a dover provvedere:Salvini non è lo sceriffo di Salerno.

  11. Ma chi è il ministro degli Interni? Questa è una questione di ordine pubblico e riguarda tutte le forze dell’ordine. Qui a Salerno l’ordine pubblico vorremmo che fosse gestito dai VVUU. E’ semplicemente ridicolo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.