Caldo Torrido: guasto a treno intercity Salerno-Torino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con i primi caldi sono arrivati puntuali anche i guasti e le conseguenti soppressioni dei treni Intercity, come e’ successo ieri ai treni Intercity 674 (Livorno-Milano) e 510 (Salerno – Torino Porta Nuova). Lo denunciano le segreterie regionali Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti in una nota congiunta. Il materiale rotabile, cioe’ le carrozze dei treni, affermano, non funziona per il surriscaldamento degli impianti o per i frequentissimi guasti alle porte, cosi’ i treni devono essere soppressi, perche’ non possono viaggiare in condizioni invivibili o insicure per i passeggeri. Quando a non funzionare sono solo alcune carrozze, il personale di bordo e’ costretto a spostare le prenotazioni sulle vetture rimanenti, ammesso che esista un numero sufficiente di posti disponibili. Anche l’estate scorsa il sindacato aveva lanciato grida d’allarme sul tema, denunciando che l’eta’ delle carrozze era la causa principale dei guasti. Nonostante gli annunci dell’amministratore delegato sugli investimenti per l’ammodernamento del materiale, le carrozze restano vecchie anche se ‘revampizzate’, quindi si guastano con frequenza proporzionale alla loro eta’. Per il sindacato i viaggiatori dei treni Intercity non possono essere considerati viaggiatori di terza classe rispetto ai viaggiatori delle frecce. Il prodotto Intercity, completamente contribuito dallo Stato attraverso un contratto di servizio pubblico tra Trenitalia e Ministero dei Trasporti, affermano Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti, deve essere dotato di mezzi nuovi e funzionanti, perche’ i viaggiatori pagano il biglietto e perche’ il Ministero dei trasporti paga Trenitalia per ottenere un Servizio efficiente per i cittadini. I viaggiatori e i lavoratori non meritano questo trattamento! La Regione Liguria batta finalmente un colpo con Trenitalia, perche’ i turisti e i pendolari della nostra regione hanno bisogno di servizi efficienti e di viaggi dignitosi. Anche per questo motivo abbiamo hanno proclamato lo sciopero generale dei trasporti a livello nazionale per il 24 luglio.
Fonte Cronache della Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.