Patrigno la lancia contro il ventilatore a pale, bimba di 6 mesi muore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una bambina di 6 mesi è morta dopo che il suo patrigno l’ha lanciata accidentalmente in un ventilatore da soffitto. È successo a Caucete in San Juan, in Argentina, dove il 26enne Jesus Michel Zalazar è stato arrestato per la morte della piccola Giuliana del Valle Sotoyan. Seconda i media locali, l’uomo stava giocando con la bambina quando, lanciandola in aria, questa è andata a sbattere nelle pale del ventilatore.

Inutili i tentativi dei medici dell’ospedale Guillermo Rawson, la piccola Giuliana è morta per una grave ferita alla testa. Il tragico evento, in inoltre, sarebbe avvenuto durante una riunione di famiglia e i parenti della piccola avrebbero anche cercato di linciare il patrigno responsabile della sua morte. Inizialmente l’accusa era di semplice “negligenza”, ma in seguito il giudice l’ha tramutata in “omicidio”.
Aldana, la zia della vittima, ha raccontato ai media locali: «Mia sorella (la madre della bambina) stava cucinando e gli ha detto che il pasto era pronto, poi ho iniziato ad apparecchiare la tavola. Jesus aveva la bimba e stava giocando con lei in salotto. Improvvisamente, ho sentito un colpo al ventilatore e, quando l’ho guardato, Jesus la teneva contro il petto con la camicia insanguinata. Gli ho detto “cosa hai fatto?”. E ci siamo precipitati fuori per chiedere aiuto a un vicino per andare in ospedale. Mentre andavamo in ospedale mi diceva “non ho fatto niente, Aldana, non ho fatto niente”».

Fonte Il Gazzettino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.