Lo sport salernitano ‘brand ambassador’ di Confindustria Salerno (di A. Sanges)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Le societa’ sportive, Givova Basket Scafati, Pdo Salerno, P2PVolley, Rari Nantes Salerno e Virtus Arechi Salerno, in termini di “brand ambassador” hanno contribuito positivamente, alla celebrazione del Centenario di Confindustria Salerno.

Al fine di soddisfare la “mission del Centenario”, in occasione delle partite casalinghe , i dirigenti e giocatori dei club di cui sopra, hanno presentato ed esibito al pubblico presente, la maglia celebrativa, targata “Confindustria100” .

Tale sinergia tra “Confindustria e le societa’ sportive” , ha confermato la tesi secondo cui : “fare azienda e’ come giocare a basket, volley, rugby, pallanuoto, dove si rileva una “correlazione diretta  tra le persone che si mettono in formazione , le scelte del gioco e del risultato (elementi di riferimento che valgono sia per le aziende che per le societa’ sportive)”.

Gia’ in occasione del workshop organizzato lo scorso mese di maggio da Confindustria Salerno, dal titolo “L’azienda scende in campo”, si e’ potuto “verificare” come, in termini di management, leadership ed organizzazione aziendale, la prestazione sportiva (obiettivo decretare una vittoria) e la prestazione d’impresa ( obiettivo determinare un’utile societario), devono essere organizzate attraverso una governance aziendale “efficace ed efficiente”.

In tale ottica, i club dell’azienda sport di Salerno , stanno avviando , “vincenti stategie” di “sport industry 4.0” ?

In uno scenario industriale, che si modifica velocemente, lo “sport business”, deve adeguarsi a tale evoluzione, plasmando  nel contempo , un  nuovo ruolo per le societa’ sportive, gli atleti , le aziende sponsor e stakeholder, che investono nell’ azienda sport.

Per sviluppare nuove opportunita’ di business, le societa’ sportive, devono progettare , nuovi modelli di comunicazione, focalizzati sui propri tifosi,  “brand experience”, e tecnologia digitale.

In tale modo, i club , si trasformano in “media company” , coinvolgendo  i propri tifosi e fan in modalita’ di comunicazione innovative , da effetuarsi,  non piu’ solo durante e nel corso dell’evento sportivo, ma in qualsiasi momento, su diversi media ed insieme ai propri partener.

Allo stato , hanno gia’ avviato con successo, le strategie dello “sport industry 4.0”, i club della Roma, Inter, Virtus Roma (basket) e Federugby. (Fonte IQUII)

In relazione a quanto evidenziato , l’attuale stagione sportiva 2019/20 , riservata agli sport di squadra, vede la provincia di Salerno, rappresentata nelle massime competizioni nazionali dai seguenti club: Jomy Pdo Salerno (Serie A/1), Club Scherma Salerno (A/1), Feldi Eboli (A/1), Ginnastica Salerno (A/1), PB63 Battipaglia (A/1), Rari Nantes Salerno (A/1)  , Givova Basket Scafati (A/2), Handball Lanzara (A/2), Polisportiva Due Principati Baronissi (A/2), Rari Nantes Arechi (A/2) ,  Salernitana Calcio Femminile (A/2).

Tali club , per migliorare la cultura aziendale sportiva nella citta’ di Salerno , dovranno realizzare la creazione di un “brand fidelity”, riservato agli “sport migliori”.

In occasione di organizzazione di eventi sportivi nella citta’ di Salerno, il progetto del “brand fidelity”, sara’ indirizzato a determinare un nuovo modello di governance, che in tema di fenomeno sociale, possa coinvolgere il territorio, le istituzioni, gli stakeolder,le aziende sponsor, le associazioni di categoria, per definire , un positivo asset di turismo sportivo di qualità che, a sua volta, possa migliorare la fidelizzazione della citta’ verso gli “sport migliori”.(Fonte evento Salernitana Sporting del 12 aprile 18)).

L’azienda scende in campo, per applicare le “dinamiche sportive alle imprese”?

Antonio Sanges dottore commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.