«Batteri mortali, 5 microbi più forti di tutti gli antibiotici». L’allarme

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
«È un problema grave che può colpire ognuno di noi». Il problema grave sono i batteri resistenti agli antibiotici, e a descriverli così è Michael Craig, specialista dei Cdc, cioè i centri di controllo e prevenzione delle malattie negli Stati Uniti. I cinque superbatteri più pericolosi del mondo sono stati individuati dai Cdc americani, che hanno recentemente aggiunto due nuovi microrganismi ai tre che già erano stati indicati nella lista.

Sono il “clostridium difficile”, l’“enterobacteriaceae” resistente agli antibiotici carbapenemi, la gonorrea “neisseria”, la “candida auris”, l’“acinobacter” resistente ai carbapenemi. Oltre a questi cinque batteri più letali ci sono poi altri 11 germi “sotto osservazione”, inseriti in una lista a parte.

Ogni 15 minuti – rivela il rapporto – una persona negli Usa muore a causa di complicazioni da infezioni resistenti a qualsiasi antibiotico in circolazione. Un totale di 35.000 decessi l’anno. Nonostante il fenomeno sia finalmente in discesa nelle strutture ospedaliere e cliniche americane (-18% dal 2013), le malattie resistenti agli antibiotici stanno crescendo. «Alcuni di questi superbatteri che resistono ai medicinali hanno imparato come “convidere i loro geni resistenti” con altri germi in circolazione» ha osservato Craig.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.