CdS 2020: tutti i limiti e le nuove sanzioni, dal divieto di fumo alla velocità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il codice della strada 2020 si prospetta molto severo, sia in termini di divieti e sia in termini di multe. Che cosa devono aspettarsi gli automobilisti?

La nuova riforma per il 2020

Tutto fermo da luglio a seguito della caduta del primo Governo Conte, ora arriva alla Camera. Il 28 gennaio sarà il giorno decisivo se non ci sarà una nuova richiesta per rimandare il tutto a data da destinarsi.

Comunque vada entro fine febbraio dovrebbero entrare in vigore e le regole per gli automobilisti e si prospettano molto serie. Tantissime le novità che dovranno essere varate dal Governo Conte bis.

Tra queste le aspre sanzioni per la guida mentre si utilizza il cellulare, oppure per chi viaggia senza indossare la cintura di sicurezza: passeggeri compresi.

Non solo, la discussione andrà anche ad analizzare il punto relativo al divieto di fumo in auto mentre si guida. Poi si parlerà anche di poter variare il limite di velocità su alcuni tratti di autostrada a 150 km/h.

Le sanzioni per gli automobilisti

Automobilisti spesso distratti dalla guida dal cellulare o smarphone ora dovranno avere a che fare con sanzioni aspre e la possibilità del ritiro della patente. Questa infatti è una delle motivazioni di incidenti stradali ed è per questo che il Governo vuole applicare una legge che possa limitare il più possibile questo utilizzo mentre si guida.

Le sanzioni dovrebbero salire da 422 euro sino a 1.697 euro, con sospensione della patente da 7 giorni sino a due mesi. Se si arriva ad una seconda violazione, la multa potrebbe anche arrivare a più di 2.500 euro.

Discorso in essere anche per il divieto di sosta, con il decurtamento doppio dei punti e una sanzione sino a 647 euro. Non ci resta che attendere per vedere cosa accadrà e cosa verrà confermato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. ridicolo. si arriva a pene che neppure per un tentato omicidio o una aggressione premeditata. ci sono i famosi nomadi innominabili che continuano a compiere furti e non gli succede nulla, pure se li arrestano stanno sempre fuori. mi viene da pensare che uno di questi nomadi dovrebbe solamente parlare a telefono per essere arrestato!
    Le multe devono essere bassissime, ma certe! invece si va sempre in questa direzione dell’inasprimento, il quale colpisce solo qualche povero sfortunato

  2. Un Inizio ci voleva , visto che tutti, ma proprio tutti usano dire vabbe’ pago la multa e via…. penso che adesso invece, prima di fare un’infrazione uno ci pensa due volte, specie per la guida con telefonino, divieto di sosta e limite di velocita’ in citta’. Siamo abituati male tiriamo la corda fino all’inverosimile, pero’ siamo bravi a lamentarci ……..dopo!!

  3. Bene, colpire duramente gli sfessati beccati col cellulare a mandare messaggi vocali e a telefonare. Ieri mi sono imbattuto in un giovanissimo deficiente in smart che “guidava” con la mano destra impegnata allo svapo e l’altra che reggeva il cellulare…
    Insomma, un potenziale omicida..

  4. Golem, ok, ma come diceva il nomade che ride, se la multa a quello con la smart gli arrivava immediatamente, anchese di pochi euro, avrebbe avuto un senso; ma se gli arriva una volta ogni cento che sbaglia, e magari dopo due mesi dai fatti, allora è solo un bancomat: il tizio che hai incontrato con la smart era un pericolo in QUEL momento, pertanto era in QUEL momento che andava fermato, cosa che non è avvenuta e neppure avverrà per effetto dell’ innalzamento delle multe!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.