“Il Covid non mi fa paura con De Luca mi sento sicura”: La lettera di Maria Marsicano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
33
Stampa
Nel periodo della mia particolare adolescenza, questo, ricordo, era il periodo della letterina d’auguri al mio papà, che lavorava per noi nella lontana America. So che lo psicologo Morelli sostiene che bisogna lasciar andare i ricordi, perché troppi ricordi e troppi pensieri bloccano l’energia dimagrante, io non solo non sono del suo stesso avviso, ma addirittura sono anni che espleto il concorso “Premio Iolanda Cappuccio… Poesie per ricordare”

Sulla scia di questo dolce ricordo voglio scrivere una lettera augurale a chi sento come mio papà adottivo, e come sono sicura lo sentono tale Tutti i campani di buon senso. E’ una persona eccezionale, che ha trasferito i valori della sua grande Lucania, nella nostra grande Campania, valori che collimano con quelli della Magna Grecia di cui, io sono espressione per nascita, perciò mi rivolgo a lui a nome mio, a nome della mia gente cilentana e a nome dei miei conterranei campani:

Carissimo Padre adottivo, non solo mio, ma di tutti quelli di cui lei, come un buon padre di famiglia si prende cura in modo equo con prestigio, autorevolezza, competenza senza uguali. Io l’ho capito sin da subito che   in Campania stavamo in buone mani, infatti la mia risposta al Covid-19   è stata: “Il Covid non mi fa paura con De Luca mi sento sicura”, una sicurezza che lei ha insita persino nel suo cognome. Mi chiarisco per tradurre il complemento d’agente che risponde alla domanda da chi? Uno dei modi è de e l’ablativo, nello specifico De Luca.

Auguri Governatore, felicissima Pasqua, Gesù Risorto sia portatore per lei e per tutti i suoi cari di pace, bene, salute e serenità per ricambiargli tutto il bene che fa per l’umanità. Agli auguri si aggiungano i ringraziamenti di noi tutti e la richiesta audace di voler accettare, a pandemia finita, l’invito a pranzo/cena da chi ha seguito alla lettera le sue regole e vuole dimostrarle che sa impastare e i dolci li sa fare e bene pure… Gradisca altresì i più affettuosi saluti, misti a una sempre verde stima.

Ps. A coloro che vedono in lei un despota, mi limito a far osservare che non può esserlo chi coinvolge e rende partecipi i cittadini alla cosa pubblica, come lei sta facendo in questi tremendi giorni. Libertà è partecipazione, come cantava il grande Gaber, dunque….

 

F.to: Maria Marsicano Capparrone Rappresentante legale Associazione “Iolanda“

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

33 COMMENTI

  1. E vai con la propaganda da regime sovietico! Vergogna. Ma questo è giornalismo???Presidente De Luca come Virgilio nella Divina Commedia. Lo dica mio… faro nell’oscurità. Splendente come un arcangelo con le ali che ti abbracciano, braccia forti e virili. Mi sento sicuro pure io, non c’è che dire. Censurate pure questo commento… censurate…

  2. non so dove abiti questa signora, ma lei a torrione ha mai visto un posto di blocco la mattina quando c’è un viavai quasi continuo di auto e moto?!? e l’esercito se lo tiene a napoli?!?

  3. Come cavalcare l’onda e farsi una propaganda elettorale a costo zero. Complimenti sceriffo.
    Nelle altre regioni meridionali il risultato è lo stesso, ma nessuno ha avuto tanta pubblicità come lui. Il salvatore della patria.. colui che fa licenziare un medico esperto (infettivologo) solo perché ha espresso un commento da specialista e nn da politicante contro la sue scelte.
    Aprite gli occhi. Questa è dittatura!!

  4. questa è una citta di leccapiedi abbiamo dovuto aspettare il virus per avere una salerno pulita immaginate voi come siamo messi ……

  5. Troppo sdolcinata , troppo mielosa ,da non dare risalto. Ma lo avessero avuto in lombardia….se fontana avesse chiuso alzano…..

  6. Cara Maria Marsicano devono essere le persone a sapere ciò che fanno. Il comportamento d De Luca porta alla dittatura.

  7. 😂😂😂😂😂 la signora ha trovato il vaccino contro il covid19, o’governatore tutto chiacchiere sguiate e niente sostanza. Zona Irno trafficata come qualsiasi giorno pre emergenza, vigili urbani zero e forze dell’ordine che passano senza vedere. Che pena infinita, Basilicata oggi a zero contagi ma il governatore fa anziché parlare a vanvera.

  8. La politica falla fare a De Luca, Salvini e Meloni….poi c’è l’obbiettività che a te e gli altri manca…..lo ricordate lo sceriffo che stanava i vigili che non lavoravano …..le prostitute allo stadio ?
    Lo stesso delle fritture e degli interessi degli amici …..
    Ma sai che ti dico ? I politici sono tutti uguali….ma in questo momento ringrazia Dio che hai un mezzo sceriffo.

  9. Campania come Basilicata?
    Sapete che differenza di popolazione e di infrastrutture?
    Le critiche buttate così, sono per partito preso …..il peggio che si ha in Italia …..i famosi paraocchi

  10. Per trollo lecca de luca l acido prendi te lo tu e ringrazia il Padre eterno che non ci sono i contagi della Lombardia altrimenti con lo schifo di sanita che che ci trovi amo sai quanti morti in campania

  11. dopo il disvelamento della verità sulla sanità lombarda gestita da forzisti e leghisti, mi sento molto più sicuro con De Luca anche io

  12. Caro trllolol te ne accorgerai quando pioveranno le manganelate e le purghe deluchiae. Sono già cominciate con il liceziamento dell’ottimo medico che non è stato libero di esprimere la sua opinione..

  13. il punto è che in Campania come nel resto d’Italia, ciascuna autorità, ottemperando al proprio ruolo, ha vigilato sul rispetto delle normative nazionali…
    Il clamore è stato fuori luogo, quest’atteggiamento da primo della classe…. da parte di una persona di tutto rispetto, ma non di certo presidente di un cantone svizzero…
    Nella quotidianità le nostre città non hanno nulla di ineccepibile, strade sporche e parcheggi selvaggi a tutte le ore, scarsissima sorveglianza da parte delle forze dell’ordine, e soprattutto un livello bassissimo della sanità locale ….c è poco da fare proclami…il pugno duro tanto proclamato in questi giorni nei fatti non è consuetudine…

  14. Tu pensa a metterti di culo come un mandrillo come fai solitamente mentre noi prendiamo
    il maalox, che sicuramente ci aiuterà a non rigurgitare acido mentre vediamo la tua vera faccia.

  15. Tanto di cappello. La Signora , almeno, ha firmato i suoi apprezzamenti e le sue lodi (e io mi associo), diversamente dai quintali di letame che molti maiali vomitano qua sopra contro De Luca e i suoi elettori, maiali che, ovviamente, non hanno il buon gusto di firmarsi.

  16. Signora, dovresti ringraziare me che sono medico e rischio la vita per te! Altro che De Luca!!!
    E cmq mentre ovunque in Italia gli operatori sanitari saltano la fila ai supermercati e panifici, a Salerno cittá di ingrati, nessuno ha messo un cartello con questo doveroso omaggio a chi vi para il culo e noi operatori siamo costretti, magari dopo aver fatto notte e bisognosi di dormire, di fare fila per comprare il pane! Vergogna!

  17. La condizione penosa della Sanità in Campania deriva da De Luca?
    La regione Campania è sempre stata in mano a socialisti e democristiani…..vi ricordate i vari scandali ?
    Ora l’ultimo arrivato si prende la colpa delle macerie ?
    Ribadisco avevamo una sola carta da giocare, bene con le chiusure dei focolai e con il rispetto ( ad eccezione di qualche rione tipo quartieri spagnoli) nelle grandi città e nei paesi dei divieti, stiamo facendo in modo che per beceri interessi economici non si commettano gli errori fatti in Lombardia.

  18. Caro gino di tacchio hai visto l ultima puntata di report sulla Sanita Campana e parliamo della Lombardia e parliamo ancora

  19. Forse la signora già fa parte della casta o aspira ad entrarci.
    È sulla buona strada.
    Continui così, basta dire sempre di sì….
    Basta non contraddire mai….
    Anche quando si impongono gli Assessori figlioletti e si impongono elezioni a parlamentare tutti i “costi”.
    Che munnezz……….
    Tutto quello che sta facendo Papino è sempre poco e non dobbiamo ringraziare nessuno perché trattasi di atti dovuti con soldi nostri che sicuramente, poi, in qualche modo, ci faranno pagare.
    Per farsi veramente credere dovrebbe fare un decreto che abbassi i loro compensi, indennità e diarie, mettere in cassa integrazione anche i dipendenti pubblici che guadagnano oltre una certa cifra e che al momento non stanno facendo nulla.
    Altro che chiacchiere e fumogeni accesi……..

  20. Ma questo è giornalismo ? Sembrate la pravda. Del resto siete abituati ai monologhi e non alle interviste

  21. Il vero volto dei certa opposizione si vede dai commenti qua, devo dire…. che brutta gente!!

    Grande signora Maria, apprezzo il suo punto di vista e lo condivido in gran parte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.