Ri…Viviamo Agropoli”:rilancio commercio per concessione gratuita nuovi spazi suolo pubblico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nuovi spazi per dare nuovo respiro al commercio agropolese. E’ stata pubblicata questa mattina, sull’albo pretorio del Comune di Agropoli, la “Manifestazione di interesse per l’occupazione di suolo pubblico per ripartenza fase 2 emergenza Covid-19 per attività operanti nel settore della ristorazione e della somministrazione di bevande e alimenti ai sensi dell’art. 187 bis del “decreto Rilancio” e della ordinanza presidente Regione Campania n. 48 del 17/5/2020”. L’avviso pubblico è finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse, volte alla concessione di suolo pubblico in favore degli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, vista la sensibile diminuzione della capienza dei propri locali, a seguito delle prescrizioni di sicurezza che sono state adottate per limitare al minimo il rischio di nuovi contagi. Gli operatori di pubblici esercizi (bar, ristoranti, pub, pizzerie, piadinerie e simili), possono segnalare le proprie necessità di aumento degli spazi di esercizio, fornendo contestualmente tutte le informazioni utili che serviranno agli uffici competenti per attivare le procedure di rilascio dei nuovi permessi di occupazione dei suoli pubblici. Unici limiti posti alle occupazioni richieste sono: la funzionalità della superficie richiesta alla riapertura dell’attività nel rispetto delle prescrizioni anti Covid-19; il rispetto delle norme nazionali e del codice della strada, con particolare riguardo alla sicurezza della circolazione stradale. Gli esercenti interessati potranno manifestare il proprio interesse all’ampliamento o alla concessione ex novo dell’occupazione del suolo pubblico a servizio della propria attività, compilando ed inviando unicamente via pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.agropoli.sa.it, fino al 31 maggio 2020. L’avviso e la domanda sono accessibili al link: https://www.comune.agropoli.sa.it/2020/05/20/manifestazione-d…ergenza-covid-19/

«Siamo vicini ai commercianti – afferma il sindaco Adamo Coppola – i quali già erano in difficoltà, condizione che viene appesantita dalle prescrizioni legate all’emergenza Covid-19 sul distanziamento sociale. Da qui, la scelta, come giunta, di dare la possibilità agli esercenti delle diverse aree cittadine, di poter chiedere nuovi spazi in ampliamento a quelli già posseduti, che saranno, tra l’altro, a titolo gratuito fino al 31 ottobre 2020. Un modo per dare un po’ di sollievo, con l’estate alle porte, agli esercenti che sono la colonna portante della nostra città. Tale atto si inserisce in un più ampio pacchetto di  proposte nel’ambito del progetto “Ri…ViviAmo Agropoli”».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.