Salernitana a Crotone: per Ventura e i suoi ragazzi è un esame di maturità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
«Sfidiamo il team più in forma della B». A dirlo alla vigilia Gian Piero Ventura. Più che il Crotone, seconda forza del campionato e la prestazione l’avversario più insidioso della Salernitana, questa sera, è la Salernitana. Tante, troppe volte la squadra granata, in questa stagione ha alternato cose buone ad altre meno. Tante, troppe volte la squadra ha fatto due passi avanti per poi farne tre indietro la settimana successiva.

A Crotone la Salernitana non deve solo provare a fermare Simy e soci ma deve trovare quella continuità di rendimento e risultato che finora è mancata. E’ un esame di maturità a tutti gli effetti che obbliga la squadra di Ventura a tornare dallo Scida con almeno un punto per non vanificare quanto di buono fatto tra le mura amiche ed in particolare contro Juve Stabia e Cittadella

«Stasera ci aspetta una partita difficilissima – ha dichiarato ieri mattina Ventura. Incontriamo la squadra più in forma del campionato che, battendo noi, al novanta per cento è in Serie A. È una gara delicata ed è chiaro che possiamo sperare di fare risultato soltanto se centriamo una buonissima prestazione».

Numeri alla mano, il Crotone si sta confermando una schiacciasassi (Benevento a parte). I calabresi sono reduci da 10 risultati utili di fila (7 vittorie e tre pareggi), hanno fatto bottino pieno nelle ultime tre gare di campionato e segnano con una costanza impressionate allo Scida (30 reti nelle ultime 15 gare interne degli squali).

In trasferta, invece, la Salernitana ha sempre perso se si esclude il blitz di metà gennaio a Pescara e il pari a Benevento. Poi granata sempre sconfitti lontano dall’Arechi a Verona con il Chievo, a Frosinone, a Perugia a Chiavari e ad Ascoli.  Ventura ha in mente un undici duttile.

I granata potrebbero giocare così con il 4-2-4: Micai; Cicerelli, Aya, Migliorini, Curcio; Akpa Akpro, Di Tacchio; Lombardi, Kiyine, Gondo; Djuric.

A disp. Vannucchi, Russo, Billong, Lopez, Capezzi, Jallow, Karo, Galeotafiore, Maistro, Jaroszynski, Heurtaux, Giannetti. All. Ventura“

Potrebbe essere questa una ipotesi di formazione ma Ventura ci ha abituato alle rivoluzioni e pertanto tutto potrebbe cambiare a pochi minuti dal fischio di inizio. Quello che non può e non deve cambiare sono la grinta, la determinazione e le motivazioni messe in campo con il Cittadella.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. staera finisce 2 2 tra crotone e Salernitana … oppure se sucedera che il rigore concesso verra segnato finira crotone 2 Salernitana 3 ….. a volte sognare non fa male 🤣🤣🤣🤣

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.