‘Non venire a Salerno’. Ranieri lascia i granata per le troppe pressioni social

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
48
Stampa
Luca Ranieri difensore della Fiorentina classe 1999 giunto in prestito alla Salernitana ha lasciato i granata per le troppe pressioni ricevute a mezzo social. Lo scrive Salernitananews.it.

Il giovane non ha saputo reggere a questo tipo di pressione e ha chiesto di fare un passo indietro, inviando una lettera formale alla Salernitana che, a questo punto, non può far altro che prenderne atto. Il club granata, dunque, non depositerà il contratto (avrebbe potuto comunque farlo). Per la verità, le stesse missive dai contenuti praticamente analoghi sarebbero arrivate anche a Gyomber. Lo slovacco però è riuscito a ignorare i messaggi, probabilmente anche dall’alto di una maggiore esperienza.

Il procuratore di Ranieri, Paolo Paloni, a SalernitanaNews ha detto:  “Sono arrivati dei messaggi sul telefono del ragazzo dove gli veniva sconsigliato di accettare il trasferimento. Di tutto ciò abbiamo informato Fabiani e messo a sua disposizione tutti gli screenshot di tutti questi pseudo tifosi che non rendono onore alla città e in particolare ad una tifoseria fantastica come quella di Salerno”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

48 COMMENTI

  1. Ma non venite a raccontare queste cazzate assurde, ma obiettivamente….ma chi cazzo ce l’aveva il numero di cellulare di sto giocatore pseudo sconosciuto per mandargli messaggi ????
    Questo ha capito l’antifona e non vuole venire a fare il figurante per un anno. Fine

  2. Speriamo che ci siano delle minacce e così si andrà sul penale per far capire a sti 4 idioti e chi gli da credito ( tastieristi compresi) che hanno ( avete scocciato)!

  3. Ha perfettamente ragione Salerno 78. A Me nn piace molto la Società , ma questa gentaglia è feccia. Faremo la fine della Nocerina . Tanto è

  4. Tempo fa la troppa pressione erano i 10000 dell arechi, poi furono i cori contro lotito, ora questo! La verità è che prima come ora giocatori senza palle vengono a salerno per il solito spettacolo mediocre.chi ha le palle le pressioni le regge! Inoltre nell articolo non si parla di minacce di morte o chissa cosa; nessuno sa cosa ci sia scritto nei messaggi! Si parla di pressioni ! Quindi i tifosi unici e veri che appellano d’imbecillità gli altri sanno di cosa si parla? Possono farci qualche esempio? Questi giocatori se subissero a fronte di un campionato mediocre una contestazione in allenamento a porte aperte avrebbero la stessa identica reazione. Ah già dimenticavo chi contesta anche una squadra ultima in classifica per scarso impegno o per scelte sbagliate della società non è tifoso; è uno stupido uno che non ama la squadra uno che odia la città! Le contestazioni sono ammesse ovunque…..ovvio che siano dure e clamorose; avete mai visto una contestazione con i guanti bianchi? Faccio presente che se davanti alla scelta di non apprezzare lo spettacolo offerto si decidesse di rimanere fuori si verrebbe appellati come disamorati perché la squadra non si lascia sola. La verità è una; c è chi ama questo spettacolo e chi no ed ognuno a modo suo lo sostiene e lo combatte. Ma nessuno può permettersi d insultare perché tutti amiamo la salernitana tutti siamo salernitani tutti facciamo sacrifici per lei tutti gioiamo e soffriamo per lei!

  5. Il ragazzino non aveva le p… e, meglio cosi, basta leccare e adulare questi tirapedate viziati. Ci sono onesti lavoratori che subiscono ben altre pressioni e tirano la carretta. Quest’anno a Salerno e’ cosi, chi non se la sente, fuori dai c…..
    Onore ai ragazzi dei 150 palloni.

  6. Ma vi rendete conto di cosa scrivete? Ma quali pressioni? Le pressioni non sapete manco cosa sono! Così scrivendo fate il gioco della
    Società pure voi !

  7. A me sta storia puzza…un calciatore che riceve messaggi con inviti di non giocare in questa squadra (da quanto si capisce non vi soni minacce o insulti) e perciò strappa il contratto e va via? La società che lascia correre e così facendo rende nota la vicenda causando un danno di immagine della tifoseria. Mai sentita in tutta la mia vita una storia più assurda! Ricapitolando gli acquisti dalla Sampdoria sono saltati per colpa di micai, l’operazione con napoli/bari non si chiude per colpa del covid-19, adesso il signorino che si sente sotto pressione, ma sbagliate stavolta a voler mettere in mezzo i tifosi e Salerno tutta per coprire chissà quale gioco di pasticceria e vendetta per la contestazione in corso. Fuori da Salerno questi personaggi e tutti coloro che li coprono. Forza Salernitana

  8. Non è vero niente il Grande calciatore ha preso la decisione dopo aver parlato con Castori non era convinto dei programmi della società .Ennesima manovra da parte societaria per screditare questa città,ma mi dite chi si pigliava la briga di infastidire questo campioncino che io, ma penso anche molti neanche conoscono

  9. Visto che é emersa la verità mi aspetto le scuse alla tifoseria da parte della stampa che ha pubblicato la notizia senza verificare l’attendibilità delle fonti e da parte di tutti i leoni da tastiera pro Lotito che si sono lanciati in considerazioni socio-psicologiche ad capocchiam….

  10. Ranieri hai fatto bene

    questi 4 salernitani sottoproletari non ti meritano
    per questo la salernitana è sempre stata una squadra di serie C e non sarà mai una grande

  11. Gente cieca, senza dignità e orgoglio di appartenenza, opportunisti della categoria (serie B), quando avevamo il SALERNO CALCIO in serie D io la seguivo perché era la squadra della nostra città, eravamo in circa 3.000, vuoi vedere che gran parte di questi esseri pro-lotito non la seguivano? Il vero tifoso non ne fa un problema di categoria ma di appartenenza ad una comunità che ha la sua storia fatta di passione, di calore, di entusiasmo anche quando navigavamo in terza serie con le annose difficoltà economiche ma sempre orgogliosi di tifare granata. Ribadisco, il dopo lotito non mi fa paura, non è il buio, ma la liberazione da catene che ci condannano ad essere succursali della lazietta per gli interessi della proprietà e senza rispetto dei tifosi. Sono oltre 40 giorni che non rilasciano dichiarazioni, che non presentano l’allenatore ed i loro programmi (perchè non ce ne sono o meglio sono quelli evidenti di essere la seconda squadra della lazio). Ricordatevi che anche con potenzialità minori nel 2011 non fu presentata una sola offerta quella della proprietà attuale ma altre 6 e, quindi, non è detto che altri imprenditori ad un giusto prezzo (che non sono 20 milioni di euro) possano essere interessati a rilevare questa squadra. Voi pro-lolito vi rendete conto che oramai siete in netta minoranza e, quindi, ponetevi anche il dubbio che state sbagliando. Comunque, ovviamente ognuno è libero di scegliere il proprio modo di essere tifoso, ma evitate giudizi sommari che già per la vicenda Ranieri avete toppato alla grande, in quanto il calciatore, come “Gyombert” avrebbe ricevuto consigli a non rovinarsi scegliendo questa società, Ranieri ha declinato probabilmente anche perchè il “babà” proposto non gli è piaciuto (è un giovane in carriera se lo può permettere), il secondo (retrocesso) avrebbe avuto difficoltà a trovare un’altra squadra. Meditate e aprite gli occhi. Forza Salernitana.

  12. NON CREDETE A CIÒ CHE SCRIVONO ! questa storia non è credibile: se questo genio del calcio avesse firmato già il contratto, non credo proprio che avrebbe potuto fare il dietro front; è possibile invece, che abbiamo concordato con Fabiani un lasso di tempo per decidere, ma una volta deciso di non venire a Salerno, la notizia del suo ingaggio sicuro della Salernitana era già in giro sui giornali, quindi ‘qualcuno’ gli avrà consigliato di mettere in mezzo i tifosi e di ciò che hanno scritto sui social.
    Vecchio trucco… Voglio proprio vedere se il Ranieri fosse stato ingaggiato dalla Juventus se avesse fatto lo stesso.. se ne sarebbe fregato dai messaggi sui social !

  13. Ogni tanto qualche calciatore decide di andare via senza apparente logica. È possibile che appena capito che doveva essere solidale con la pasticceria della casa, si sia incazzato e non ha accettato? Ed ancora in una situazione così problematica com’è descritto dalla stampa vicina al mega direttore…., il procuratore Poloni avrebbe tranquillamente portato un altro suo giovane raccomandato??? Guarda caso questo Italo americano è figlio di joe Barone e nipote di buddy Valastro, e da tanti anni lavora con lo zio nella pasticceria di famiglia…..!

  14. Ma quale appartenenza!?? Caro genio eravate 3000 in serie D e quindi ?? Non rappresentate un intera città e provincia!! Altri 6 imprenditori che volevano acquistare la Salernitana quando fallì!!?? Te lo dico subito chi erano : il lombardi di Caserta poi falllito con la Casertana!!! L attuale presidente del Catania Pietro lo Monaco un altro fallito che lo scorso anno disse ai suoi calciatori a gennaio di trovarsi una squadra che non c’erano soldi…..ed altri squattrinati…. Lotito era il più affidabile fra tutti!! Meglio che ti stai zitto e documentati che fai più bella figura!!! Il procuratore ha detto chiaramente che queste persone NON FANNO ONORe alla CITTÀ di SALERNO!!! È CHIARO????

  15. Strunz firmati, meglio falliti per tentare di dare calcio onesto a vincere che galleggiare in un teatrino organizzato per la munnezza come te.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.