Vaccino Covid AstraZeneca: l’agenzia europea del farmaco avvia l’iter di approvazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Primo passo verso l’approvazione del vaccino anti-Covid-19 messo a punto da AstraZeneca. L’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali, ha infatti iniziato ad analizzare i dati del vaccino in fase di realizzazione insieme all’università di Oxford. Lo rende noto la stessa agenzia (corrispondente a livello europeo dell’italiana Aifa) specificando che si tratta del primo candidato che arriva a questa fase. «L’inizio della ‘rolling review – spiega l’Ema – vuol dire che il comitato per i medicinali umani ha iniziato a valutare il primo set di dati, che viene dagli studi di laboratorio (non dai dati clinici)!».
L’inizio dell’iter, spiega, «non implica che una conclusione possa già essere raggiunta sulla sicurezza o l’efficacia del vaccino, visto che la maggior parte dei dati deve ancora essere sottoposto al comitato». La “rolling review”, sostiene l’Agenzia, è uno degli strumenti regolatori messi in campo per accelerare l’approvazione. Normalmente tutti i dati sono forniti insieme all’inizio della richiesta di autorizzazione alla commercializzazione, mentre in questo caso il Chmp, il comitato dell’ Ema incaricato della valutazione, li revisiona man mano che sono disponibili, fino a decidere che sono sufficienti per una richiesta formale.

il Mattino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Pochi attimi e questo post si riempirà di commenti da parte di un gruppo di terrapiattisti costituito da una unica persona con almeno dieci nickname diversi

  2. se il fesso 11-14 avesse la gentilezza di andarsi a leggere i documenti della astrazeneca e della modernatx capirebbe (forse) che sono gli stessi produttori a dichiararne la pericolosità nei test effettuai, fino al 20% di gravi reazioni avverse per la modernatx nel gruppo alto dosaggio, e il 7% in quello a basso.
    Quindi il fesso, che puntualmente non sapendo cosa argomentare, usa la solita parola sintomo del vuoto intellettivo che ha, potrebbe informarsi prima di dare fiato ai suoi orifizi indistinguibili.
    Detto questo, se il suddetto vuole farsi tutti i vaccini nessuno glielo impedisce! quindi perchè non se li fa e la smette di offendere gratis gli altri? ci sono già tanti vaccini in sperimentazione, LI HAI FATTI? perchè non li fai? non ti fidi? sei ipocrita? parli a vanvera?

  3. no, perchè il modo di scrivere di quel fesso è il solito che non porta nulla alle discussioni e fa allontanarle dal confronto serio che aiuterebbe la conoscenza. non mi sento chiamato in causa per nome ma per concetto: non sono uno dei fessi che parla come Ollolanda e te, e infatti come vedi ho scritto cose circostanziate nel commento, tu nulla.

  4. Ma io mica ce l’avevo con te, ce l’avevo con un Pino che se ne scappa dalle discussioni. Tu sei Pino? No! Se il concetto di Pino? No! E allora che rispondi a fare!

  5. ahhh adesso abbiamo capito chi è questo cretino ollolllanda, il solito unico scemo del villaggio che dice che pino scappa ahahahaha solo uno scemo del villaggio puo dire questa cagaata pazzesca ! continua così, così tutti sappiamo che sei tu e incominciamo a ridere prima di leggerti ! prrr

  6. pino non è mai scappato da nessuna discussione, anzi sta sempre in mezzo a rispondere. sei il solito demente che lo accusa per gettare fango sulle verità che lui dice e dimostra. non sono pino ma sono uno che ragiona e non sopporta i dementi che offendono senza portare niente alle discussioni e le fanno andare a pu—ne con grande perdita per la libera e vera informazione, e contro la dittatura sanitaria che ci hanno imposto senza nessun motivo.
    Non hai niente da dire e si vede benissimo perchè unico argomento tuo è andare contro pino o runner ma non dici niente sul vaccino che è il tema dell’articolo. Se dipendesse da me i commenti come il tuo li taglierei in un secondo ma sono purtroppo utilissimi a continuare la dittatura sanitaria usando i fessi che credono alla tutto come te.

  7. Come volevasi dimostrare, come nomini Pino, appaiono gli assistenti all’igiene intima di Pino o Pino stesso travestito

  8. ah si? e non hanno ragione? continuate a non avere nulla da dire, due babbei, come ben si legge ! 11:47 e 15:49. Intelligenza e cultura – non pervenute. L’immaturità e l’ignoranza si vedono benissimo pure dal tipo di argomento: il test di natangelo! Ma seriamente: io scrivo di documenti scientifici e dati oggettivi e ufficiali da siti medici ufficiali o Istat e questi cosa rispondono?! con le vignettine e i disegnini dei pupazzetti! Ma è vero, in fondo lo stupido sono io che vi rispondo e mi abbasso al vostro livello!
    Da notare poi che questi due babbei mi vedono pure dove non ci sono, come in questo caso. E proprio in questo caso ho più volte indicato gli stessi documenti del produttore di questi vaccini che affermano che i casi di gravi reazioni avverse sono fino al 20% (per la Modernatx), e questo della AZeneca è stato bloccato addirittura..
    Ma i babbei non sono capaci di arrivare neppure lontanamente a questi livelli, al massimo arrivano ai disegnini per bambini, e i risultati sono qui sotto gli occhi di tutti!
    Grazie ancora una volta per confermare con la vostra nullità che io ho ragione!

  9. Sì, hai ragione su tutto, sei troppo sveglio ed effettivamente il tuo ragionamento complottistico si regge perfettamente nella tua testa. Il problema nasce nel momento in cui non riesci a convincere gli altri della bontà del tuo ragionamento. Lì sbrocchi, insulti e frigni come un bambino a cui hanno tolto la macchinina. Sei insicuro e non ti sai confrontare se non dicendo ‘babbei’ ogni 10 parole, tutto qua: per questo crei tutti questi tizi che ti danno ragione a vanvera. Poi la gente ti risponde seriamente pure, ma tu o prendi tempo o non rispondi perché non ti conviene. Difficilmente non ti pubblicano perché ti pubblicano le cose cut&paste che posti ossessivamente, perché non dovrebbero pubblicarti delle risposte sensate. Semplicemente non ci sono risposte sensate perché non ne hai: segui il tuo schema, posti le solite cose, un paio di insulti e via. E pretendi pure che uno ti prenda sul serio.

  10. Mai rinvenuto nei tuoi post né cultura, né intelligenza. Non si capisce perché uno che letteralmente ragli come un asino, poi parli di cultura. Per non parlare del fatto che una persona che insulta continuamente ha litigato con la cultura da parecchio.

  11. I dati, i documenti, i links a siti ufficiali li ho indicati a iosa, ma i links non passano quasi mai, nonostante quello che voi, chissà in base a cosa se non a vostre congetture, pensate.
    Il fatto che dici che “scappo” è indicativo che sei la solta persona, babbeo certificato a questo punto, che mi dice questo! Lo sei perchè è palese che non scappo da nulla, ho decine di commenti su tutto e non c’è un solo commento al quale non abbia risposto con dati alla mano (ufficiali). Chiaramente poi dovresti sapere se e quanti sono i commenti che non sono passati, e soprattutto quali! .. forse capiresti.. ma anche no, visto il soggetto, a questo punto.
    Io non insulto nessuno “a prescindere” ma solo quelli che di proposito non vogliono né capire né tantomento leggere e provare a capire quello che dico e soprattutto quello che indico tra le fonti, e mi riferisco a fonti quali OMS, Governo, UE, EMA, Pubmed, Elsevier e simili..

    09:15 mai rinvenuto? e chiediti perchè!! magari ci arrivi! ..
    Ad ogni modo Grazie per avermi confermato ancora una volta che ho ragione, non avendo voi nulla da dire nel merito, come sempre!

  12. Guarda che se io fossi la redazione non ti pubblicherei non tanto per i link, quanto per il fatto che cloni i tuoi stessi post, pubblicando sempre le stesse cose e pretendendo di avere ragione. Comunque, io ho assistito ad una tua lunga discussione in cui a un certo punto, incalzato da un utente del sito, hai detto che la risposta era articolata e ci dovevi pensare. Poi l’utente ti ha fatto altre domande, ma niente, sei stato risucchiato da improrogabili impegni. Non hanno nemmeno chiuso il post perché si continuava a discutere anche senza di te. Allora, non è che non ti pubblicano: ti pubblicano di tutto, anche cose che io non ti pubblicherei mai. Più semplicemente, quando c’è stato un vero confronto sei venuto a mancare. Non c’è niente di male a non avere argomenti, capiamoci. Ma almeno smettila con questo atteggiamento da illuminato che porta la Verità a legioni di “babbei”.

    E poi se davvero pensi che il problema siano i link, non postare link.

  13. x Cal . Pino HA ragione, non “pensa di”, e poi ogni volta leggendo chi lo critica non si legge mai un argomento serio ma solo offese, e quindi è normale che poi lui scriva in quel modo. pure tu non stai scrivendo proprio niente, ma solo un attaccco alla persona. quindi pino ha ragione su tutta la linea. poi se vi volete dare ragione da soli contenti voi, statevene a casa finché morite o finché vi vaccinano a forza con un vaccino e un chip. inutile dire poi che pino o altri tenevano ragione, arrangiatevi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.