Covid, quasi 40mila casi in Italia e 4mila in Campania: ma a Napoli e Salerno è …Pasquetta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
33
Stampa
Scuole chiuse, palestre, piscine cinema e teatri chiusi. Altre numerose attività con introiti dimezzati come il settore del wedding. Ma oggi Salerno cosi come Napoli ed altre realtà in numerose zone di Italia, hanno dimostrato un lato di irresponsabilità e menefreghismo mai visto.

Con oltre 4mila contagi in Campania e quasi 40mila in Italia dove si sfiora la soglia dei 500 deceduti (di cui in ultimo anche il noto batterista dei Pooh Stefano D’Orazio) il lungomare partenopeo oggi sembrava rivivere un tranquillo giorno di Pasquetta improvvisata. Ristoranti e pizzerie prese di assalto che favorivano assembramento per non perdere nessuno dei clienti. Traffico in tilt con macchine piene.

Il tutto con a pochi chilometri di distanza ambulanze in fila al Cotugno per ricoverare i malati di covid. E anche Salerno ha dimostrato incoscienza e poco senso civico. Con il lungomare chiuso e transennato si sono tutti trasferiti sul corso Vittorio Emanuele, a bere aperitivi e a passeggio con tanto di saluti e bacetti anche con la mascherina.

Per non parlare del Parco del Mercatello e del Parco Arbostella, tutti vicini vicini, mammine al plutonio e non, bambini e bambine tutti insieme appassionatamente.. facciamo presto… alle 22 c’è coprifuoco vanno tutti a dormire. Pure il virus

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

33 COMMENTI

  1. Vergognoso
    Gentaglia da italietta…
    Ma si prendessero il covid e andassero a f****o

  2. Uno di questi ammassati nei dehors si ammala e viene curato a discapito di chi lo merita. Come avviene per sussidi, aiuti ecc. sempre nelle tasche di abusivi, parcheggiatori, finti poveri.
    Il nondo è dei furbi e della gente che crede di esserlo.siamo destinati giustamente ad una rapida estinzione

  3. Vergognatevi chiedete soldi perché vi dichiarate poveri e poi tutto all’improvviso spendete e vi divertite incuranti del momento che attraversiamo, sarà una festa se ci chiudono in casa e vi lamentate IGNORANTI

  4. Chissà perché si lamentano? Forse perché guadagnando in nero hanno tutti i requisiti per definirsi poveri e poi invece chi ha i cosiddetti ristori in funzione del fatturato si lamenta lo stesso perché non faceva scontrini .State a casa tanto tra redditi di cittadinanza, emergenza e altri aumenterà solo il debito e nei prossimi anni aumentano le tasse solo ai lavoratori con stipendio. Ridete ora che dopo saranno volatili per diabetici .

  5. per le palestre avete sempre fatto orari schifosi a salerno e adesso vi lamentate???
    tutto agosto chiusi giugno e luglio un giorno si e uno no il sabato chiusi e pausa pranzo sbaglio?
    mi spiace solo per chi invece lavorava come si deve vi sta bene.

  6. …facitv na mbriacat, na chiavat e nu bombolone…state diventando ipocondriaci…
    Chiudetevi in casa e nu scassato o caxx

  7. Quanti commenti di pseudo dittatori e sfigati vari, tutti lecchini di papino. Avete paura? Rimanete a casa. Semplice

  8. State a casa e non rompete il cazzo a chi vuole, può e legittimamente esce perché nessuno legge lo proibisce. Se siete invidiosi del bene altrui non state vivendo, siete già morti e non lo sapete. Per l’articolista… sei buono solo a gettare fango ma da oggi io leggerò solo altro e eviterò accuratamente questo sito

  9. Le vere vittime di tutto ciò siamo noi pazienti fragili quelli già malati che possono morire in sintesi. Abbiamo il terrore di uscire anche per andarci a curare perché regna il chi se ne fotte. Ho 40 anni lotto con una malattia bastarda e purtroppo cronica cioè non guaribile ma non necessariamente mortale. Il Covid però per me sarebbe difficile da superare. Lo stesso ragionamento vale per i nostri genitori. Pensateci

  10. Grazie alla tua ignoranza e la superficialità di gente che di ammassa incurante, passeremo un Natale sui balconi!
    Ne Ciuccio i 300 sintomatici al giorno in Campania e i 4.000 contagi al giorno lo sai quando daranno dazio?
    Tra 2/3 settimane!
    Le misure restrittive vissuto in questo modo lo sai cosa provocheranno?
    Zona rossa!
    Capra scrivi da mesi, ma ancora non hai capito un testicolino!

  11. Come questa estate.. Tutti poveri, prostrati dal lockdown… E po tutti in vacanza per tutta Europa… Io vi schifo con tutto il cuore.. Lo struscio è più importante della vita altrui..poi vi lamentate delle file al pronto soccorso…
    Quanto ai ristoratori (che hanno preso e prenderanno sussidi) non dimenticate che dichiarano in media 8000 euro l’anno di guadagno..
    Ripeto vi schifo tutti..

  12. Assurdo… toccato il muro dei 40000 casi in italia ma la gente se ne frega! Tanto “IL VIRUSS STA AL NORD, QUA NON CE NE STA!”
    Trogloditi! Questo siamo!!!! (scrivente compreso)

  13. questi sono i cittadini modello che vanno in giro mascherati rispettosi degli altri: 18.19, 19.13, 18.08, 17.54 .. vergognatevi, siete la cattiveria fatta persona, traspare benissimo la vostra vera essenza malvagia dai commenti assurdi vostri. Augurate il male solo perchè stanno in giro, che poi la legge lo consente pure, quindi di che parlate? siete il malvagio fatto persona.
    Statevi a casa, voi, e fate vivere chi vuole.

    18.08 di chi lo merita??? e chi è che decide chi merita una cura e chi no? tu o deluca? VERGOGNATI. Nessuno vuole ammalarsi, ma ti viene il dubbio che chi esce lo fa proprio per NON ammalarsi, visto che in CASA CI SI AMMALA, e lo sapevano pure le bisnonne, oltre allo stesso ministero che ha ammesso proprio questo: il maggior numero di malati e contagiati è in CASA.

    Ascoltate il prof.Roberto Bernabei, membro del CTS nazionale, che proprio ieri ha affermato rispondendo a domanda sugli anziani e l’isolamento in casa:
    “Dico che è una sciocchezza. Stare a casa ammazza come il virus. Stare a casa fa diminuire i muscoli, la massa magra. Si chiama sindrome da allettamento, sindrome da non movimento, che è letale. Dobbiamo continuare a tenerli fuori dalla loro casa e possibilmente non dentro l’ospedale”.
    CAPITO??? ora basta, non se ne puo piu di voi dittatorucoli che volete il carcere per tutti i normali: statevi a casa VOI.

  14. ma andarsene piuttosto in campagna, montagna, al lago, in posti all’aperto in cui non ci si assembra facilmente?
    sarebbe cosi improponibile? Ci sono milioni di posti dove fare una passeggiata e respirare aria buona è più che piacevole…possibile che ci si rifiuti anche di cercare delle alternative?

    il tempo è bello, si pranza in agriturismo, all’aperto…
    Questa situazione non durerà per sempre, che problema c’è nel cercare delle alternative intelligenti alla routine, anche perchè poi ci sono momenti in cui le alternative potrebbero non esistere più, colleghiamolo il cervello ogni tanto!

  15. Jonny (senza acca) quando si chiamava ancora Pino e Sasy era contrario a tutti i provvedimenti del governo, provvedimenti presi consultando il CTS del quale Bernabei è membro. Adesso Bernabei è diventato il nuovo Zangrillo perché ha detto una cosa ovvia, che di covid si ammalano e muoiono prevalentemente i più fragili e i più fragili per antonomasia sono gli anziani. Ma Bernabei non ha mai detto che il resto della popolazione debba fregarsene altamente e fare come se nulla fosse. Bernabei non ha detto, ma sa benissimo, cosa accadrebbe alle altre fasce d’età se il SSN andasse in tilt come accadrà tra 2 settimane se la musica non cambia. Bernabei sa, a differenza di Jonny (senza acca) che il 90% dei decessi ha più di 80 anni e 2/3 patologie ma il restante 10% può essere tanto o poca a seconda dei contagi che ci saranno. Il problema è sempre quello, la maggior parte delle persone non percepiscono il pericolo fin quando non ci sbattono il muso. Vi sfido a trovare un solo abitante di Bergamo e Brescia che dica le cose che dice Jonny (senza acca). Ci sarà un perché?

  16. censurate censurate, tanto la gente sta capendo, non c’è bisogno di questi mezzucci qui sopra, utili solo per 4 sfigati che cantano al balcone, nullafacenti con pancia e tasca piena ai quali chiudere o non chiudere non cambia niente visto che non hanno niente da fare e nulla da dire

  17. La gente lo ha capito…lo ha capito bene quanto può essere patetico un disagiato mentale che crede di combattere una battaglia di libertà propinando assurdità dalla mattina alla sera con 200 nick names diversi. Quella gente tra poco capirà anche la differenza che passa tra un valore relativo e un valore assoluto. Qualcuno, ma non tu, avrà capito a cosa mi riferisco.

  18. ecco max che si autoreplica con dieci nomi dicendo la stessa fesseria della acca senza capire che sono nick come il suo falso.
    12.00 è il solito che si firma a nome di quelli che cerca di attaccare sempre senza alcun successo. Dimostri di non capire niente, sei il tipico col cervello ben lavato. In casa ci si infetta da sempre, hai detto una strxxata immensa. Non lo sai che il virus viaggia nell’aria? credi che il virus si ferma alla porta del condominio al balcone quando voi foche state cantando? e daglieee

    All’aperto il virus si disperde, perde carica, densità, in parte muore per vari fattori tra cui l’evaporazione del mezzo (saliva), i raggi UV del sole potentissimi disinfettanti, il vento, e che diamine ragionate un poco. Tutto questo in casa non esiste, l’aria è viziata stantia infetta, come pure nei bavagli che usate, e che infatti erano sconsigliati dall’oms e da tutti i medici fino a maggio, poi il miracolo dei bavagli e tutti a crederci.

    Max, curati pure tu l’ossessione da pino runner sasy e tutti quelli che vuoi tu. Veramente non tenete niente da dire se il punto centrale è pensare che tutti quelli che ragionano sono una sola persona. Purtroppo per te devo smentirti. Dove hai letto che jonny avrebbe detto che tutti devono fregarsene? è una tua idea? io non lo leggo

    Quello che voi menti plagiate non sapete fare è ragionare con la vostra testa. Dovete avere il duce da seguire, il pifferaio, quindi per voi, grandi ottusi, ogni cosa che dice A è per forza sempre vera e B è sempre sbagliata, perchè vi hanno inculcato che A è buono e B no.
    Tu non hai nessuna capacità di ragionamento, di informarti, di critica, e quello è il risultato.

    DA perfetto ignorante lobotomizzato non sai che a Bergamo hanno fatto una manifestazione proprio pochi giorni fa contro la chiusura. E non solo, a bergamo il problema è vecchissimo, almeno dal 2018, infatti già pino lo disse piu volte e mostro articoli in cui ci sono stati migliaia di polmoniti e morti, sempre e solo in val seriana e dintorni.
    Quindi la acca è l’unica lettera che dovresti dire, cioè tacere, perchè eviti figuracce.
    Quando avrai bisogno di cure mediche, succederà stai certo, e troverai un ospedale mezzo vuoto ma pur così non ti faranno entrare “perchè c’è un caso covid”, allora parlerai diversamente. E non potrai dire che è colpa di chi nonha messo la mascherina, perchè in quel momento vedrai posti vuoti e tu fuori lo stesso, non so se capisci

  19. Il festival del qualunquismo qua sopra. La gente sta capendo e molti hanno capito che per come la stanno portando avanti è una farsa. I test pcr sono praticamente falsi. Dicono che ci stanno ospedali intasati poi la gente va a fare i video e dimostra che è non è così! Pure video di ambulanze che girano a vuoto con sirene. Da mesi dite “vai a vedere il reparto covid” poi quando ci sono andati a filmarenon hanno trovato niente, o erano mezzi vuoti o non hanno trovato manco il reparto perchè ancora non era aperto. Tanti stanno capendo e ce la faremo.
    Quelli che hanno paura di contagiarsi, se pensano che si contagiano fuori e che in casa stanno sicuri da qualunque malattia, allora possono semplicemente: stare a casa senza datre fastidio agli altri. Non è difficile.
    Ultima cosa, tutti stanno dicendo da mesi che i morti stanno proprio al chiuso, nelle case, nelle rsa e per cure sbagliate all’inizio di tutto, se voi non l’avete ancora capito non c’è speranza.

    x22.34, ok ma se tu stai male non è pensabile che 8 miliardi di persone debbano stare in casa, è lo stesso che faccio io: quando e se sto male sto a casa, ma IO, non è che obbligo tutti a starci. Se il problema è il posto in ospedale allora ci si batte per l’aumento e il miglioramento di quei posti, non è che si distrugge la popolazione per adeguarla alla carenza di posti. Non trovi?

  20. Patetico il solito Jonny delle 19.05, con il suo solito campionario di fregnacce, che ama atteggiarsi a “mente pensante”. Caro Savonarola dei poveri, ti è stato chiesto (per il momento solo chiesto) di non assembrarti e limitare al massimo gli spostamenti per limitare la diffusione del virus che viaggia non nell’aria ma con i droplet e può trasmettersi anche all’aperto qualora le distanze non siano tenute e i d.p.i. non indossati, cosa che è avvenuta ieri così come è avvenuto che tante persone si siano ammassate in pochi spazi chiusi come bar e ristoranti (visto con i mie occhi) esattamente come accade in pullman e metro. A Bergamo sotto casa di Gori c’era un pugno di commercianti e ultras sotto la bandiera leghista che manifestavano ritenendo di dover rimanere aperti perché i contagi in quella provincia sono al momento controllabili, non perché siamo sotto una dittatura sanitaria che ci propina una finta pandemia. Racconta le cose come stanno, non a modo tuo.
    Poi c’è l’ultimo arrivato, il peripatetico delle 19.15 che, senza conoscere neanche il significato del sostantivo “qualunquismo”, addirittura sostiene la tesi del complotto pieno e ci dà un esempio di quale sia il suo concetto di libertà e quanto sia destinata a fallire ogni misura che si affidi al buonsenso individuale. Idiozia nella sua forma più bassa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.