Coronavirus, Crisanti: «Mai viste così tante persone in giro. Zona gialla è un flop”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Il professor Andrea Crisanti ci risponde mentre si trova a Padova (città in cui è direttore del Laboratorio di Microbiologia). «Non ho mai visto così tante persone al centro di Padova ma anche immagini da altre città di Italia come oggi. Se non fosse per le mascherine che indossano, penserei che non ci sia nulla», ci dice. «Con la zona gialla non si controlla proprio niente, così è inevitabile il rischio di un rialzo dei contagi di Coronavirus», aggiunge. Al momento, infatti, i casi non sono schizzati alle stelle solo perché «stiamo beneficiando delle due settimane di zona rossa a dicembre e di quella arancione a gennaio». Poi chissà cosa potrebbe succedere anche perché – continua – «il virus cammina con noi».

Intanto, il quadro è mutato. E di tanto. Ora ci sono i vaccini ma anche le varianti che «sono una grande fonte di preoccupazione e che impattano sull’immunità di gregge». Con gli over 80, ovvero con la categoria più esposta al virus, poi, non abbiamo ancora cominciato: «Bisognerà individuare anche gli anziani che stanno nelle campagne della Calabria o della Sardegna, giusto per fare un esempio. Fin qui, invece, abbiamo fatto la parte più facile con gli operatori sanitari». Per questo sperare di vaccinare la metà della popolazione entro l’estate sembra essere un’utopia: «Spero nel 25-30 per cento entro giugno, sarebbe davvero una soddisfazione. Di fatto, è stato commesso un errore di sottovalutazione sia da parte delle ditte produttrici sia della Comunità europea ma, d’altronde, non era mai stato fatto prima un vaccino in tempi record, con problemi di logistica e destinato a centinaia di milioni di persone» in tutto il mondo.

«Sistema “drogato” dai test antigenici»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Crisanti, l’esperto di zanzare parla ancora!! Ma che ne sai di virus? Mah!! Qui si parla a vanvera!! Tutti tuttologi del web!!

  2. Tu sei l’esperto dei raggi Uv 😂😂😂
    Il Sig. Crisanti è il miracolo Veneto della prima ondata, tu sei il testicolino che spara c…..da oltre 1 anno.

  3. Le zone gialle per sostenere una miriade di imprese inutili che hanno sempre evaso l’impossibile le stiamo pagando con 2000 morti a settimana. Ma non si può dire, è tabù.

  4. Dico io lo scienziato di riferimento del testicolino corridore, decreto la fine del Covid per la scorsa estate, essendo un semplice virus influenzale…..ora sono diversi mesi che non farnetica più ….noi questa capra la dobbiamo leggere tutti i giorni?

  5. Oltre a San vicienz protettore degli appestati, questo è il nuovo messia dei babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati che ormai dormono da soli in casa propria con la doppia museruola e PARAVENTO : oramai il poster di burionE è stato sostituito da questo bel faccione.

  6. C’è chi ragiona con il proprio cervello e chi va dietro a BurionE, ZamBrillo, Rantarro …
    Il virus c’è, la capra diceva che non era stato fotografato 😂😂😂😂
    Barzelletta vivente quando spegni il neuro testicolino?

  7. mai visto tanti esperti parlare come con il covid19. tutte le loro strategie fallite. noi comuni mortali paghiamo con soldi e salute e vita.

  8. Per la verità quelle che vediamo non son le strategie dei virologi ma l’effetto dei compromessi che la politica ha dovuto fare con l’economia. Se poi anche le regole frutto di quel compromesso vengono osservate poco e male, non ce la si può prendere con i virologi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.