I contagi nelle scuole fanno sempre più paura a Salerno: boom di casi, istituti chiusi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa

Non è ancora una vera e propria emergenza, ma la situazione, ogni giorno, diventa sempre più preoccupante. Le scuole, anche nel Salernitano, stanno diventando pericolosi focolai per la diffusione del Covid. In città altri casi si sono registrati nei plessi scolastici. Ben 12 alunni e 2 docenti positivi alla Focolai al Giovanni Paolo II,  8 alunni, 5 docenti e la dirigente alla Calcedonia: entrambi i plessi sono stati chiusi dal sindaco Napoli. Out anche l’istituto Don Peppe Diana di Matierno, con 4 docenti e 4 alunni positivi. L’assessore all’Istruzione, Eva Avossa, ha anche deciso di posticipare l’avvio (inizialmente fissato in calendario per il prossimo 18 febbraio)  della refezione per circa 2mila alunni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Anche nelle superiori ci sono casi di docenti ed alunni, come mai non compaiono nelle comunicazioni?

  2. Boom di contagi, ovvero si chiude un istituto intero per un solo alunno positivo. Siete veramente ridicoli

  3. Siete dei terroristi, riportare notizie di più di una settimana fa come se fossero state chiuse oggi. Da denuncia, mettetevelo bene in testa non ci sono i numeri per poter chiudere le scuole, sia benedetto il TAR che fa rispettare la legge e ha ridimensionato De Luca. Siamo pronti a ricorrere immediatamente al TAR se il sindaco Napoli chiude le scuole, ripeto ad oggi non ci sono i numeri per poter prendere una decisione del genere.

  4. A chi dice “non ci sono i numeri” domando:aspettiamo che aumentino il numero di morti o é opportuno stroncare sul nascere la diffusione?
    Realmente ritengono che in una classe di 20/25 alunni che passano insieme 5/6 ore al giorno, il virus abbia la stessa possibilità di diffondersi, rispetto ad una classe in dad?

  5. aprire le scuole superiori è un suicidio. Vedremo ancora genitori e nonni morti.
    la ministra finalmente è andata via, l’attuale ministro è saggio ed esperto, non consentirà le riaperture prima di aver messo in sicurezza gli istituti, programmato l’acquisto di mezzi pubblici (importantissimo ricordare gli studenti fuori sede) e vaccinato tutti del settore scuola.
    chiudere oggi/subito e programmare la riapertura in sicurezza per settembre; senza perdere tempo come ha fatto il commissario per trovare le rotelline e far divertire gli alunni, invece di pensare alle cose serie.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.