Rassegna stampa: le prime pagine dei giornali in edicola domenica 24 Ottobre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine dei giornali in edicola. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

Sul quotidiano La Città in prima pagina troviamo:

 

L’autista “no vax” alla guida del bus “Sita” lo sospende. Il dipendente senza “green pass” rifiuta il tampone. Multato dall’azienda: ora rischia il licenziamento

Ed ancora: L’inchiesta Coop e politica. Zoccola parla, il Comune sott’assedio. Solidarietà agli operai e ai giornalisti

Di spalla: Salernitana che incubo

Il punto. Basta con le scuse. Se ne deve andare chi bara al gioco (di Alfredo Boccia)

La partita. Un inizio shock cancella i sogni. È poker Empoli.

La contestazione. Tutto l’Arechi chiede la testa del ds Fabiani

L’allenatore. E Colantuono già cerca alibi «Non ho terzini»

Taglio basso: Il dossier. Salerno? Un paradiso fiscale. Lotta all’evasione: solo Pellezzano nel piano del Viminale

Eboli. Debiti rifiuti a 3,3 milioni. Funzionario nei guai

 

Sul quotidiano del Sud in prima pagina troviamo:

 

Il problema non era Castori. Pesante tonfo nello scontro salvezza con l’Empoli, Colantuono parte male. Salernitana. Primo tempo deprimente, sprazzi soltanto nella ripresa. Squadra senza bussola. Tre gol in pochi minuti. Prova d’orgoglio finale. Tifosi critici ma composti

Di lato: Casi Covid in aumento in provincia

Rifiuti per strada. Multe salate ai negozianti

La foto notizia: Attesi sviluppi su appalti e favori. Psicosi sui nomi e tensioni politiche. Barone solidale con i lavoratori Coop

Di spalla: Fisco. Evasione alta. Zero recuperi dal Comune

San Severino. I pusher sfilano davanti al giudice Valle dell’Irno ancora attonita

Eboli. Cicia incalza Luca Sgroia (Pd) «Sei un pifferaio»

Taglio basso: Piazza Luciani. Rapinato e accoltellato. Paura in centro

La rubrica. Gli americani non fanno bene al nostro calcio

La domenica. Musei sentinelle del territorio (di Gerardo Pecci)

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Solo i tifosi possono salvare la Salernitana. Non c’è limite alla vergogna granata. Non ripetere l’errore fatto all’epoca di Gregucci. Si può anche retrocedere ma con dignità: via tutti da Salerno

Di lato: Lotito e Mezzaroma minestra indigesta (di Tommaso D’Angelo)

A centro pagina: “Lavoro in un’azienda con il 98% di uomini senza problemi”. Annalisa Rinaldo al fianco delle donne. Dirige la Eco Sider di Nocera. Flash mob contro la violenza.

Fitto alto e niente parcheggi. Via dal centro la storica pasticceria Diana

Al molo Masuccio. Rimossi 93 kg di rifiuti. L’associazione a Natella:
“Vediamoci”

Taglio basso: Eboli. Cuomo rilancia la coalizione e apre ai riformisti

I box in alto: L’intervista a Michele Sarno. “Difendo Zoccola perchè sono contro il sistema Salerno”

L’attacco del leader dell’opposizione. Barone: “Il sindaco ore si deve dimettere”

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.