Stampa
Sipari che rischiano di chiudersi. Senza riaprire mai più. Dopo i mesi dell’emergenza covid, con stop forzati e platee desolatamente vuote, cinema e teatri si trovano a fare i conti con l’aumento delle bollette, che con l’inizio del nuovo anno hanno fatto segnare un +55% sul costo della luce e +41,8% per il gas.

A lanciare l’allarme su un futuro che appare nerissimo è Matteo Forte, ideatore di “heArt”, la nuova piattaforma social dedicata al mondo dello spettacolo e dell’arte, e direttore del Nazionale e del teatro Lirico Giorgio Gaber, che nei giorni scorsi ha riaperto dopo oltre venti anni di chiusura.

“La stangata annunciata per le bollette, in particolare per quella dell’elettricità, sarà il colpo definitivo per il settore dello spettacolo. Tantissimi teatri e cinema saranno costretti a gettare la spugna e a chiudere per sempre”, le sue parole, che suonano quasi come un grido d’aiuto. “Dopo due anni di sofferenza, in cui gli effetti del covid hanno messo in ginocchio il nostro settore questi nuovi e inattesi aumenti renderanno impossibile la sostenibilità economica di teatri e cinema”, la previsione di Forte.

“E lo sarà ancor di più per realtà gestite privatamente come i teatri Nazionale e il Lirico che non beneficiano dei contributi pubblici del Fus, fondo unico dello spettacolo, e dovranno quindi continuare a fare affidamento solo sulla propria capacità imprenditoriale. Sarebbe forse il momento di aggiornare il meccanismo di erogazione dei sussidi pubblici decidendo anche di premiare  gli operatori più virtuosi, ovvero destinare incentivi a spettacoli e teatri che dimostrano di mantenersi economicamente da soli. Ci auguriamo – ha concluso Forte – che il governo con i ministri Giorgetti e Franceschini intervenga valutando con attenzione una situazione a dir poco insostenibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.