Stampa
Quasi il 70% di ristoranti, bar e caffè in Svizzera sono in perdita a causa delle misure anti-coronavirus. A rivelarlo è l’associazione di categoria Gastrosuisse, secondo cui la situazione si è aggravata con l’introduzione dell’obbligo per i clienti di disporre del certificato Covid e ancor di più da dicembre, quando è entrata in vigore la ‘regola del 2G’ (ingresso solo per vaccinati o guariti).
“La situazione economica del settore rimane seria”, ha detto il presidente Casimir Platzer. Secondo un sondaggio effettuato nella prima settimana dell’anno, quasi sette esercizi su dieci accusano un deficit. E il tutto si ripercuote anche sui dipendenti, che si trovano sempre più in difficoltà. Dopo l’ulteriore inasprimento deciso lo scorso mese dalle autorità, le attività legate alle festività hanno in particolare accusato il colpo, prosegue Platzer. Le aziende del settore hanno fatturato solo il 53% rispetto a un normale anno commerciale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.