Apprensione durante la processione: soccorso portatore di S. Matteo dopo un malore

Stampa
Momento di apprensione, ieri sera, durante la processione di San Matteo per le strade del centro di Salerno. All’incrocio tra corso Vittorio Emanuele e via Dei Principati, un portatore della statua del Patrono della città ha accusato un malore e si è accasciato.

Immediato l’intervento dei soccorritori, che hanno provveduto a prestargli le prime cure sotto gli sguardi preoccupati delle centinaia di fedeli che erano sistemati dietro le transenne in quel punto specifico del percorso della processione.

Il componente della paranza di San Matteo, fortunatamente, si è subito ripreso, probabilmente da un calo di pressione, ma non ha potuto riprendere il suo posto per ragioni di prudenza.

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Tutti i portatori dovrebbero essere sottoposti ad esami clinici e strumentali specifici. Chi è cardiopatico va escluso dalle paranze. La curia e il Comune dovrebbero farsene carico.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.