Regionali: De Mita, “Con De Luca per far rivivere storia Dc”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
de_luca_de_mita“Il mio compito è recuperare la grande storia democristiana, il grande ruolo che ha avuto la Dc nel paese”: intervistato da Repubblica, Ciriaco De Mita spiega così il sostegno dell’Udc al candidato del centro sinistra a governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Con De Luca “il discorso è stato di grande serenità e correttezza”, dice De Mita. “Abbiamo fissato alcuni punti partendo dalla crisi della Regione che va affrontata eliminando la gestione ordinaria da trasferire agli enti locali”. Con il Pd, prosegue, “non c’è nessun problema. Oggi, del resto, non esistono coalizioni di destra o di sinistra”.

Quanto alla deriva autoritaria di cui aveva accusato il premier Matteo Renzi, “l’accordo è a livello regionale”. Sull’intesa tra Udc e Pd in Campania interviene anche il nipote di Ciriaco De Mita, Giuseppe, in un colloquio con la Stampa. “Area Popolare resta una grande possibilità ma in termini di pensiero e di prospettiva: per ora non ha capacità di governo. Io, con la scelta fatta in Campania, ho trovato un modo per realizzare quel progetto”, dichiara. “Non servono formule ma iniziative politiche, percorsi pratici. Invece hanno prevalso logiche di convenienza. Solo nelle regioni in cui conveniva è stato usato il marchio di Ap. Questo ha creato una frattura tra la situazione nazionale e le realtà locali. Messo così – conclude – Ap non è un disegno politico, ma un pasticcio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Ma certo che ci vuole una faccia proprio tosta per dire certe cose !!! Rivivere la storia della DC ??? Questo mi sembra un titolo per uno degli speciali della trasmissione le IENE…
    Ah mi fa piacere non sono bastati quegli anni per rovinarci, per succhiarsi anche il sangue dei bambini che ancora devono nascere sia in Campania che in Italia.

  2. Tromboni della DC non ci interessa la vostra storia,ci interessa che il buon senso della giovane politica risolvono almeno i problemi del popolo.Ma rivedere vecchi tromboni della DC come De Mita che per anni hanno ridotto il meridione in un area sub e malfamata e ancora isazziabili vogliono continuare con la politica parassitaria del fotti-fotti.Tutta colpa della trombata DC,invoco Cristo di passare per il Cilento e continuare il percorso per tutto il sud Italia.A volte la Lega Nord ha proprio ragione.

  3. Non bastavano i casalesi adesso si è messo anche con chi ha desertificato il meridione. Certo che a Vicienz non fa schifo proprio niente. A me a questo punto fa schifo lui e tutto il PD. Pensavo che la pensava in modo diverso. Mi sono sbagliato

  4. Sono gli anziani a inguaiare il paese votando ancora queste vecchie carcasse di De Luca, De Mita, e il PD. I giovani molti più svegli dei loro padri e nonni hanno capito e votano Movimento 5 Stelle.

  5. Stavamo scarsi, tangentopoli pose fine ai vecchi partiti (i nuovi certamente non sono meglio, il PD ha accolto la maggior parte degli ex democristiani).
    Perché non resuscitano Andreotti, Fanfani cosí completiamo il quadro della vecchia DC?
    Ma chi vi deve votare, Renzi alla faccia della rottamazione, in Campania De Luca sta riciclando gli zombi!

  6. Mamma mia…pensate che questa gente si propone come riferimento per cambiare la regione, per dare una speranza alla gente.
    Stanno sistemando solo le loro generazioni future ed appagando la loro vanagloria.
    Spero che nell’altro mondo scontiate tutto…ma proprio tutto!

  7. Per tutti i vicienzielli, ovvero gli sfessati servitori del guappo di cartone di Salerno ( si Marcos, Salernitano D.O.C. ovvero Demente Ormai Conclamato, Mister Maalox e compagnia cantante, parlo con voi) ma non vi vergognate di sostenere uno che fa accordi con De Mita, un personaggio che ha distrutto l’Italia, che per trenta anni ha dirottato i soldi pubblici ad Avellino e a Napoli, facendo solo danni a Salerno (vi ricordate dell’Università ubicata a Fisciano e non in città per favorire gli avellinesi, costringendo gli studenti salernitani a sobbarcarsi ogni giorno i costi del pullman). E poi dove è finito lo storico discorso di VDL che qualche anno fa disse che De Mita era ” la radice di tutti i mali della Campania”, forse fate finta di averlo dimenticato? Ora abbiate il pudore di tacere e non rispondere con le vostre solite idiozie.

  8. : “De Mita è l’artefice del disastro della Sanità in Campania, Mastella invece ha mille responsabilità sui Rifiuti visto che l’assessore Nocera era dell’Udeur. Eppure questi due hanno ancora il coraggio di farsi avanti e ora sono i pilastri del centrodestra!”
    Scritto da De Luca nel suo profilo facebook del 08/05/2010.

    Non c’è piu niente da dire, gli forrei fare una domand aconosce cosa è la dignita’ ?

  9. De Luca: “Il problema politico della Campania è De Mita”

    Andate su you tube e vedete questo video, è una vergogna.
    Dignità zero.

  10. Io penso che tutte le giovani generazioni possano essere uniti e compatti e votare unanime contro la vecchia classe politica che da decenni sta affossando la Campania ( tutta ) con spese di denaro pubblico incontrollate, assunzioni clienterali e con una tassazione più alta al mondo a fronte di nessun buon servizio.
    Questa volta tutti a votare, ma votare chi gli darà filo da torcere:

    MOVIMENTO 5 STELLE

  11. De Luca ha riaperto tutti i cimiteri,cadaveri che vagano per la Campania sperando di essere trasferiti dai posti dei cimiteri ai posti della regione. L’obiettivo??? Ridurre in povertà il popolo campano facendo pagare le tasse più alte d’Italia,come ha già fatto De Luca a Salerno. Io non ci sto e voto CALDORO. Voto per i Vivi.

  12. Hai fatto il tuo pronostico con la tua palla di vetro scassata. Allora De Luca va tranquillo!

  13. Per la novita’ MOVIMENTO STELLE, il resto chiacchieroni e buggiardi, basta guardare le dichiarazioni che fanno prima e quello che dicono dopo.

  14. Dopo che per anni ha combattuto la D.C. ora il “bugiardo” vuol far rivevere i fasti della D.C.! All’anima del nuovo che avanza…….

  15. Uccisi dopo una lite per l’affissione dei manifesti, arrestati i killer del delitto di Fratte

  16. Uccisi dopo una lite per l’affissione dei manifesti, arrestati i killer del delitto di Fratte

    Città sicura europea, spero che vinca le regionali, cosi va via dai coglioni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.