Salernitana – Perugia, Bucchi ricorda il matrimonio da favola a Ravello

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
bucchi-sposo-a-ravelloIl Perugia di Cristian Bucchi venerdì sarà di scena all’Arechi per affrontare la Salernitana nel’ultima gara del girone d’andata. E’ la seconda colta nella sua carriera d’allenatore che Bucchi incontra i granata: l’unico precedente risale al campionato di Lega Pro 2013-14 quando il tecnico sedeva sulla panchina del Gubbio. In terra umbra finì 1 a 1.

Per Bucchi tornare in Campania e a Salerno rievocherà di sicuro un piacevole ricordio: quello del suo matrimonio con la modella Roberta Leto celebrato il 21 giugno del 2009 a Ravello. Lo ricorda IlVescovado.it

La loro storia, ad una lettura superficiale e frettolosa, potrebbe sembrare la solita. Quella della letteratura spicciola, più da tabloid da sfogliare al mare che da romanzo impegnato. Invece, dietro la relazione tra il mister e l’ex corteggiatrice di “Uomini e donne” c’è molto di più. Dopo 7 anni il loro matrimonio va a gonfie vele e oggi sono genitori di tre figli: Emily di 14 anni*, Nicolò di 7 e Mathias di 4.

Tutto cominciò quando Bucchi (legato al Napoli fino al 2011 ma che in quel periodo militava nell’Ascoli) vide Roberta in televisione e, rimasto folgorato, decide di mobilitare tutti i suoi più cari amici per rintracciarla. Scatta alla fine un invito ad una cena (a Napoli, dove allora era in squadra), a cui Roberta decide di partecipare, più per curiosità – ammetterà in seguito -, che per interesse. La serata fu organizzata dalla moglie di Cannavaro, Cristina, che lei conosceva tramite altri amici, fu galeotta.

«Mi portò all’aeroporto di Napoli, dove aveva prenotato un elicottero che ci ha portato sulla Costiera Amalfitana, e a Ravello mi ha chiesto di sposarlo – ha dichiarato di recente la Leto al sito Tutto Lega Pro – Aveva prenotato un posto tutto per noi, e ha fatto persino scendere la neve artificiale e i fuochi d’artificio, con tanto di proposta in ginocchio. E’ anche per questo che abbiamo nel cuore quei luoghi, li ci siamo conosciuti e li ci siamo sposati».

La bella calabrese, affascinata dalla solarità del calciatore, dal suo essere ‘uomo’ con la ‘u’ maiuscola, cede al corteggiamento. Bucchi anziché andarci piano, incalza. Seguono telefonate, altri incontri sempre più frequenti e una tenera passione, che pian piano si trasforma in amore, consolidatosi sempre più. E non solo per Cristian, ma anche per la sua *piccola Emily (la prima figlia di Bucchi avuta dalla relazione precedente che si concluse tragicamente, con la morte prematura della sua compagna nel 2003 a Cagliari), a cui Roberta pare essere molto legata.

MATRIMONIO DA FAVOLA, ma di quelle moderne però, con la sposa che giunse in piazza Vescovado a bordo di un mezzo a due ruote (i suoi tacchi vertiginosi, non potevano di certo sostenerla per i viottoli del centro storico).
Dopo la cerimonia religiosa celebrata nel Duomo di Ravello, il sole che fino ad un minuto prima era stato pigro lasciando spesso il posto a delle nuvole minacciose, è magicamente apparso.

Ad attendere i novelli all’uscita della chiesa, non c’erano carrozze o zucche fatate, ma una coppia di amici strimpellanti (tra gli invitati furono notati i calciatori Dalla Bona e Montervino, Sommese, Giallombardo e Gatti) che accompagnarono il corteo verso “il castello incantato”: l’hotel Villa Cimbrone.

Luogo magico e di incontaminata beltà, dove ben altri due calciatori (Alessandro Nesta e Stefano Morrone), e tutta un’altra serie di celebrità, hanno deciso di festeggiare il giorno più bello.

Fonte IlVescovado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.