Napoli; Hamsik, noi stanchi ma ancora forti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’ammissione della stanchezza e l’orgoglio della capolista. E’ Marek Hamsik a sintetizzare il momento del Napoli che arriva alla sosta esausto per il tour de force condizionato dagli infortuni ma ancora da solo in testa alla classifica.

Il capitano azzurro ha ormai digerito la delusione per l’eliminazione della Slovacchia dai Mondiali e prepara l’amichevole contro l’Ucraina, pensando però anche agli azzurri. “La partita contro il Manchester – dice dal ritiro slovacco – ci è costata un sacco di energie fisiche e mentali e questo contro il Chievo si è visto. Ma siamo ancora primi e veniamo da una serie di 24 partite senza sconfitte”.

Hamsik ricorda quindi la striscia azzurra che in campionato non perde dallo 0-2 contro l’Atalanta del 25 febbraio. Hamsik allontana lo spettro della “sindrome delle piccole”: “Abbiamo fatto di tutto – dice – per vincere.

Loro hanno giocato solo per il pareggio, ma queste partite possono capitare durante la stagione. A Napoli deve esserci soddisfazione perché siamo da tre anni ai piani alti della Serie A. La squadra è imbattuta, è stato un grande inizio e dobbiamo continuare cosi.

Qualche inciampo può capitare”. La squadra resta fiduciosa e compatta, consapevole del patto per lo scudetto che li unisce in questa stagione. Un patto a cui gli azzurri credono fermamente a cominciare da Pepe Reina che è andato in nazionale in Spagna ma non giocherà le due amichevoli delle Furie Rosse e, anzi, potrebbe tornare presto a Napoli per curarsi la schiena.

Torna a Napoli, seocndo qaunto afferma la stampa serba, anche Nikola Maksimovic che arriverà ad ingrossare le fila degli infortunati azzurri visto che avrebbe un problema al ginocchio. Napoli coi cerotti, quindi, e pronto a tornare sul mercato a gennaio per dare il contributo del club al patto scudetto: oltre a Inglese, Giutoli cerca un terzino sinistro: oltre a Sime Vrsaljko, che fa tanta panchina all’Atletico Madrid, fari anche su Adam Masina del Bologna, e sul brasiliano Wendell del Leverkusen, ma c’è anche l’idea di prendere un giovane da far crescere come Milan Gajic del Bordeaux.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.