Lotito parla a Ottochannel: ”Serie A? Ovvio che ci puntiamo!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
Dopo alcuni giorni di polemiche dopo le dichiarazioni post-gara contro il Cesena all’Arechi torna a parlare il patron Claudio Lotito sul momento attuale della Salernitana e soprattutto del futuro. In un’intervista esclusiva rilasciata all’emittente Ottochannel il co-patron granata ha stemperato i toni delle ultime settimane  «Rispetto i tifosi che ci sono sempre stati, che ci hanno seguito ovunque ma non quelli che ho sempre considerati pseudo-tifosi. Siamo stati additati di non aver fatto abbastanza sacrifici per questo club, guardando sempre all’erba del vicino. Invece abbiamo dato tanto a questa società, dando una solidità economica ad una squadra crollata in Eccellenza, assicurando un parco giocatori importante e garantendo tutti i risultati conseguiti di anno in anno. Serie A? La verità viene ogni volta mistificata ed è per questo che c’è il silenzio stampa con i giornali locali. Come può una proprietà che ha speso tanto, che ha portato questo club dall’Eccellenza alla B in quattro anni non poter puntare alla serie A. Stiamo facendo tanti sforzi ogni anno per garantire un organico importante, sforzi che altre piazze non possono sostenere. I calciatori sognano di giungere a Salerno per la serietà e la solidità della società».

Il co-patron si è poi soffermato a lungo sulla stagione granata. «Mi rammarica esserci confrontati con squadre importanti senza essere inferiori a loro – esordisce Lotito -. Abbiamo un organico che poteva giocarsela con tutti come dimostrato in più di una circostanza. Diversi fattori però hanno inciso e non ci hanno permesso di raggiungere gli obiettivi massimi che avevamo ad inizio anno. Purtroppo questo è un campionato in cui gli episodi e i fattori imponderabili contano tanto, incidendo e molto sulla nostra classifica. Ora mancano sei partite, speriamo che la ruota giri anche dalla nostra. Poi si sa, le vie del Signore sono infinite». Elogi anche per il tecnico Colantuono«Con Stefano abbiamo fatto una scelta d’esperienza, capace di dare carattere alla squadra. Cosa avvenuta, basti pensare alle ultime prestazioni anche se c’è una negatività che sembra seguirci come un’ombra, influenzando il nostro rendimento».  E sull’arrivo dei calciatori dalla Lazio risponde: «Non è mai stata e mai sarà la Lazio B. Ho sempre proposto e mai obbligato gli allenatori a schierare i calciatori. Poi se StrakoshaLuiz Felipe fanno male a Salerno e poi sono titolari alla Lazio mi viene facile pensare che quest’ambiente influenzi e non poco i calciatori».

Infine un passaggio sul rapporto con la Salernitana e la città di Salerno con un riferimento al centenario del club. «Ho tanti ricordi che custodisco e che mi legano a Salerno e alla sua gente, da sempre appassionati alle sorti della propria squadra. L’essere salernitano è un vanto, ho trovato tante persone sia in Italia sia all’estero che mi hanno riconosciuto e ricordato quanto fosse importante per loro la Salernitana dimostrandomi il loro attaccamento. Centenario? Allestiremo una squadra competitiva e organizzeremo una struttura per festeggiare al meglio questo traguardo storico».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. Fa semp chell, prima offende tutti i Salernitani e poi butta fumo negli occhi parlando di allestire una squadra per la A e dicendo di non essere la Laziomerda B (dimentica che proprio lui ci ha sempre definiti come sorella minore….ma di chi!?!?!?!). Caro proprietario della SALERNITANA siamo stanchi delle tue continue offese, il nostro rispetto non si compra promettendo la serie A, quindi VIA DA SALERNO!!!

  2. Lotito ormai sei conosciuto. prima tiri il sasso poi nascondi la mano. Non ti crediamo piu’, e siamo anche stanchi di sentire le tue solite parole. Oggi volevi stemperare la polemica perche’ felice della vittoria della tua lazie. Tanto finisci 5° . Te lo auguro di tutto cuore.

  3. È inutile cercare di stemperare, dopo che per anni hai buttato merda addosso ai tifosi! Gli sforzi sostenuti? Certo ci hai portato in B per fare da seconda squadra… Poi si vede il mercato di riparazione Palombi, Akpra akpro o come c…o si chiama, popescu tutt purp scassati per di più… Se volevi costruire qualcosa la prima cosa a cui pensavi è il settore giovanile e a “comprare” giocatori non prestarci quelli della Lazio e non è un’invenzione o sensazione è la verità, poi non dire stronzate non punterà mai alla A perché non puoi. Hai detto e chi se la prende… Quindi caro Lotito con il cuore vaff.

  4. il problema non è quello che dice peppa pig, il problema è che a salerno ci sta ancora gente che lo crede! ma che t piens ne lotito che simm tutt sciem??? vogliamo fare la lista di tutte le mancanza societarie? oppure ti fa comodo solo fare i monologhi con giornalisti scelti da te e che non possono replicare???sei una carta conosciuta… VATTENE DA SALERNO

  5. Al caro Lotito gli servono le persone allo stadio sabato, mi raccomando sabato andiamo in parecchi a fare il biglietto..

  6. Ragazzi capisco tutto, ma oggi Lotito rappresenta il male minore. Vogliamo un Presidente salernitano e con i soldi….NON C’È !!! Sono ormai 30 anni che abbiamo presidenti forestieri, non ve lo domandate ?

  7. Caro Giannizzero, quindi non c’é e tu preferisci farti offendere da chiunque? Io no, per me Lotito VIS DA SALERNO!!!

  8. Allor nun e’ capit te ne devi ANDARE per il solo fatto che sei il presidente di un’altra squadra.

  9. Lotito:《”cari” salernitani, guardate là, c’è un ciuccio che vola! Ve lo dico io! 》 ed come i bambini,i salernitani ingenuamente :《oooooohhh! (espressione di stupore)》
    Poi tra qualche giorno un’altra secchiata di me..a addosso i salernitani, tifosi e non.

  10. a non capire? Il problema della doppia proprietà è enorme. Campionato di B falsato. E voi? “Basta che siamo in B”. Questo non è sport.

  11. …la salernitana è nostra…le squadre di calcio sono patrimonio delle città… Non può arrivare un mammasantissima qualsiasi e…

  12. Vado controcorrente rispetto ai molti tifosi e pseudotifosi.
    Personalmente credo che almeno per il prossimo anno è doveroso confermare la fiducia a lotito.
    Magari gli si propone una sorta di ” patto di governo “; facci sognare per questo centenario e guadagnati la stima ( non dico di vincere la serie B perchè alla base c’è sempre una solida base di fortuna ) ma quantomeno di lottare nella parte alta della classifica (3-5 posto) e fare dei playoff dignitosi.

    Se ora critichiamo lotito e gli diamo addosso ( come magari anche giusto che venga fatto ) rischiamo di intossicarci realmente il centenario!
    Non credo che un altro anno di “test” possa essere così indigeribile considerando che, dati alla mano il signor Lotito-Mezzaroma ci ha portato nel calcio che conta..
    Se poi ovviamente per l’anno prossimo continueremo a lottare per il 10-11° posto, sarò il primo a dire #LotitoCiaone

  13. Troppe chiacchiere 2018-2019….VOGLIAMO FATTI RISULTATI….VOGLIAMO VINCERE!!!

  14. Il problema è solo uno, enorme: la doppia proprietà in assenza di regole. Uno scandalo. Campionato barzelletta.

  15. Scusate ma faccio fatica a comprendere come una persona con un’intelligenza nella media possa voler vedere andar via Lotito quando non c’è un sostituto.
    Lotito deve andare via perché ci offende? Volete ricominciare dall’eccellenza ma con un presidente che vi ama? Io no, preferisco la B con un presidente, che, spesso a ragione, dice le cose come stanno.
    Sento dire la Salernitana é dei Salernitani, allora andate dal panettiere e dal barbiere sotto casa e vedete se vogliono iniziare l’azionariato popolare! Ne dubito, è subito che caccereste un euro. Quindi, bello fare i gradasso, sa un divano, con il culo degli altri.
    Nessuno vi chiede di venire allo stadio se lo spettacolo non ci piace, ma non disturbate, please.

  16. Ma come fai a non capire? Come quelli della curva sud che oggi si asterranno dall’entrare allo stadio per 15 minuti. Non è una questione di offese, risentimenti, obiettivi o di assenza di sostituti, come dici tu. La questione è una e semplice: non deve essere possibile avere due squadre in campionati professionistici, senza una normativa specifica. Il campionato è falsato.

  17. Vorrei ricordare a Lotirchio che Luize Felipe a Salerno ha fatto registrare 7 presenze con 1 gol, se non giocava non era colpa dei tifosi, ad ogni modo il suo valore di mercato quando è stato riscattato dalla Lazio era di 200000 euro (4 volte quello di acquisto 50000). Quanto a Strakosha, effettivamente qui è stato una pippa, ma vogliamo considerare che sono ruoli in cui è importante avere difesa solida e lei soldi non ne hai mai voluti cacciare per acquistare un terzino e un attaccante. Strakosha fece registrare 11 presenze, e anche questo non dipende dai tifosi, con 16 gol incassati fa una media di 1,5 gol. Di cosa vogliamo parlare?!?!?!??!?!? Tolga il disturbo, ci lasci pure nelle serie minori, sempre meglio che essere offesi da personaggetti come lei. Le ricordo che la Salernitana ha 100 anni, una lunga tradizione sempre dignitosa e che le vicissitudini degli ultimi anni sono frutto di uomini di affari come lei, che spesso hanno speculato sulla squadra. Abbiamo sbagliato entrambi lei e tifosi, lei ci credeva più stupidi, noi la credevamo più intelligente.

  18. PER FABIO
    Come è ovvio tutto dipende da come uno la vede, per me è meglio morire di fame che essere umiliati da chi ti dà da mangiare, evidentemente altri non la pensano così. Dici che spesso Lotito ha ragione: scusa, ma quando ? Puoi fare un esempio? Vedi, forse dimentichi che Lotito non è esattamente il buon samaritano, che l’affare Salernitana gli fu prospettato dal cognato Mezzaroma, allora marito dell’onorevole Carfagna, salernitana, che in ballo c’era l’eventuale speculazione edilizia intorno all’Arechi. Potrei continuare, ma mi sorge un dubbio: please, disturbare chi o cosa?!?!?!?! Cos’è è talmente magnetico Lotito che ci deve condizionare a non fare critiche?!?! “E’ la democrazia, bellezza!” Ad ogni modo vorrei ricordarti che anche stare sul divano a guardare la partita tramite Sky porta soldi a Lotito: il calcio si regge solo diritti televisivi, quindi ritengo che chiunque possa fare le critiche che meglio crede, anche chi se ne sta sul divano. 🙂

  19. chi fa l’abbonamento a sky per vedere la Juve o il Napoli ha diritto di critica perché finanzia anche Lotito? Qui siamo alla frutta, non ci rendiamo conto delle assurdità che diciamo. Nessun imprenditore senza secondi fini si è mai avvicinato alla Salernitana, persino Antonio Lombardi voleva costruire il centro commerciale e il mega stadio stile Bayern. Gli unici ad avere passione (almeno in teoria) sono i tifosi, ma quando si parla di azionariato popolare si girano tutti dall’altra parte. Il resto sono chiacchiere. Qui si vuole la A possibilmente senza andare allo stadio, altro che dignità Lazio B e slogan vari. Questo perché, ricordando gli stadi pieni di 30 anni fa, ci si ritiene superiori ad altre realtà che la fanno e l’hanno fatta con continuità. Nelle serie minori nessuno di questi contestatori metterebbe piede allo stadio salvo che per festeggiare la promozione, è sempre stato così e quindi sono fatti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.