Governo Conte, De Luca a LIRATV: «La metà di loro è preistoria»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
31
Stampa
«Se il nuovo Governo riuscirà a fare la metà di quanto fatto dalla Regione Campania si ricoprirà di gloria».

A dirlo il Governatore della Campania Vincenzo De Luca a LIRATV nel corso del consueto appuntamento del venerdì.  «Abbiamo assistito, per tre mesi – dice De Luca – ad una vicenda sconcertante e deprimente. Salvo solo due cose: la prima è il rispetto della volontà degli elettori e considero positivo che sia nato un governo espressione delle forze politiche che hanno avuto un successo elettorale. La seconda è la difesa delle prerogative del presidente della Repubblica».

De Luca mette in risalto come si sia stati «sull’orlo del baratro istituzionale, mettendo in discussione il ruolo del capo dello Stato ». «Il presidente della Repubblica – aggiunge – per la Costituzione italiana, non è uno a cui si porti la mattina una lista di ministri e lui è obbligato a firmare.

I ministri li propone il presidente del Consiglio ma il decreto di nomina lo firma il capo dello Stato, che ha una funzione di garanzia per tutta Italia. E se nella lista dei ministri vi è una proposta che il capo dello Stato considera dannosa per l’Italia, ha il diritto e il dovere di bloccarla».

«Su tutto il resto – aggiunge De Luca – è meglio stendere un velo pietoso, perché ciò a cui abbiamo assistito per certi aspetti è al di là del bene e del male, a cominciare dal contratto di governo, che anche dal punto di vista linguistico è una bestialità».

«Si parlava – conclude il governatore – di Governo del cambiamento. Invece i ministri, per una metà, sono persone nuove, per l’altra siamo alla preistoria».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

31 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.