Ostia, offre un bambino di due anni in cambio di soldi: arrestato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Ha offerto atti sessuali con un bambino di due anni in cambio di soldi. E’ accaduto a Ostia, sul lungomare Amerigo Vespucci. A denunciare l’accaduto un turista, che si è subito rivolto alla Guardia di finanza entrando nel vicino stabilimento delle fiamme gialle. I militari presenti hanno poi avvertito i colleghi del pronto intervento. L’uomo, un 25enne rom, è stato arrestato, il bambino, invece, è stato affidato ai servizi sociali del Comune. La polizia non esclude l’ipotesi di un rapimento. Lo riporta Il Messaggero.
l turista che ha denunciato l’accaduto si trovava sul lungomare quando è stato fermato dal 25enne con accanto un bambino biondo di 2 anni: il giovane gli ha subito proposto le prestazioni sessuali del piccolo in cambio di soldi.

Mentre il bagnante, sotto shock, si rivolgeva alla guardia di finanza, il ragazzo e il bambino si sono allontanati verso il centro di Ostia; qui sono stati intercettati da dalle pattuglie dei finanzieri e dalla Polizia di Stato del Commissariato Lido. Il 25enne ha, dunque, lasciato il piccolo sul marciapiede ed è scappato. Mentre fuggiva urlava frasi sconnesse e diceva che il bimbo era Gesù.

Quando i militari l’hanno raggiunto, l’uomo si è scagliato contro di loro. Il piccolo, intanto, è stato raggiunto da un agente di polizia, che lo ha tranquillizzato. Non riusciva nemmeno a parlare ed era disidratato. E’ stato poi portato in ambulanza all’ospedale Grassi di Ostia per verificare che l’uomo non lo avesse drogato, ma gli esami effettuati hanno escluso questa ipotesi.

 

Anche il 25enne è stato trasportato all’ospedale. E’ stato sottoposto ai test tossicologici, ma le analisi hanno dato esito negativo. Successivamente, è stato accompagnato dai finanzieri all’aeroporto di Fiumicino per il fotosegnalamento e poi arrestato con l’ipotesi di sfruttamento minorile e resistenza a pubblico ufficiale. Riportato in ospedale, è stato sottoposto al trattamento sanitario obbligatorio. Sono in corso le indagini per chiarire il rapporto tra il ragazzo e il bambino e la provenienza del 25enne.

Fonte Tgcom24

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. 200 frustate in pubblica piazza, sarebbero il minimo… poi lo vedrebbe di sicuro Gesù…

  2. soldi buttati,un cane rabbioso schifoso come quello andava abbattuto all’istante avrebbero fatto un bene all’umanita’.

  3. Madonna che se veniva da me la prima cosa era un bel uppercut per fargli saltare la mascella, mettevo al sicuro il bimbo e lo trascinavo in acqua e lo affogavo altro che

  4. O ma siete raSSisti? Che cosa sono questi commenti pieni di odio verso un povero 25enne che per poter vivere voleva solo vendere un quasi neonato? Lo dobbiamo aiutare, sfamare e darlo a campare vita natural durante e possibilmente cittadinanza itaGliana.
    Ma di che ci meravigliamo, né i miei perbenisti ? Invasioni-sbarchi incontrollate, pedofili ed omosessuali al governo, forSe dell’ordine e magistratura ballerine ed accondiscenti verso gli extracomunitari, un popolo idiota e babbeo buonista che ancora predica accoglienza e compassione …..quindi, di che vogliamo meravigliarci?

  5. L’utente con il nick “Perbenisti cancro d’itaGlia” è il soggetto abominevole che ha venduto il bambino…voleva comprarsi la dignità ed una identità, ma uno speculatore come lui che prende spunto dai drammi per parlare di mille cose alla volta come il suo padrone dalla camicia verde non sa che ci sono cose che non si ottengono vomitando la bile che si ha dentro. Cioè la CREDIBILITÀ!

  6. questa sinistra ci porterà a sperare in una dittatura dove pedofili e stupratori vengono mandati al plotone di esecuzione.

  7. Saestero: ma che hai scritto?
    Sinceramente non si capisce niente, che volevi dire?
    Che opinione volevi esprimere?
    Ho capito solo che ce l’hai con Salvini, o almeno credo, dato che tutti i babbei come te lo mettono sempre in mezzo senza motivo.
    Ti preciso che Salvini per me è un idiota forse pure peggio di te, ma se ragioni un attimo ti renderai conto che sono tutti uguali questi porci-politici, altroché.
    Comunque ribadisco che i perbenisti e buonisti vari hanno rovinato il paese e questo episodio è solo la punta dell’iceberg!
    Ah, cari i miei don babbei, non dimenticate che la colpa è di Salvini

  8. Grazie ai politici che la pensano come te siamo in questa vergognosa situazione ,la camicia verde o rossa non c’entrano nulla.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.