Covid: la vita a Wuhan, epicentro pandemia, tornata normale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
La città di Wuhan, in Cina, è stata il primo epicentro mondiale della pandemia da coronavirus. Ma a distanza di diversi mesi, le cose sembrano essere tornate a una certa normalità—inclusa la vita notturna.

Qualche settimana fa, i video di una gigantesca festa in piscina con tanto di dj set avevano fatto il giro del mondo. Ora, queste foto (scattate venerdì 18 settembre) mostrano locali notturni pieni di persone, la maggior parte delle quali senza mascherina.

Le immagini di oggi sono in netto contrasto con la metropoli completamente deserta di inizio 2020, all’apice di uno dei più duri lockdown sperimentati nel corso della pandemia e tra le accuse di aver comunicato numeri al ribasso.

La quarantena è finita dopo 76 giorni, e più precisamente l’8 aprile del 2020. Da allora, le misure restrittive sono state progressivamente allentate per permettere la “piena ripresa” delle attività economiche e sociali—ed è stato parallelamente implementato un sistema di contact tracing su larghissima scala, che regola l’accesso a mezzi di trasporto o locali pubblici appoggiandosi ad app onnipresenti come WeChat.

L’epidemia è stata dichiarata conclusa lo scorso giugno, dopo che le autorità sanitarie hanno completato uno screening di massa sui quasi dieci milioni di abitanti. Wuhan non registra un caso di trasmissione locale da metà maggio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Certo perchè lì ai cretini che parlano a schiovere come l’anonimo di sopra e qualche altro demente che scrive su questa pagina gli fanno saltare tutti i denti appena dicono la prima stronzata, lì non si scherza, altro che o’ sceriff! ma di che vogliamo parlare….

  2. 15:07 e tu perchè non vai in cina? a parte che non hai capito proprio niente di questo pseudo virus, puoi andare in cina o in corea del nord e vivere felice! nessuno te lo impedisce, perchè non lo fai invece di insultare qui ?

  3. Come dice la canzone di Tullio de Piscopo Stop Bajon “quann ascimm fora sarà primavera”…

  4. Per pino
    Tu stai semp a offender tutti mo parl pur stufascstiell e merce. Se poi vuoi soddisfazione per l’onore toccato dimmi dove e quanto o sei solo un buffone e quatt sold

  5. 18:07, un esempio di buffoncello pagliaccetto, e parla pure di fascisti: tu sei solo un kapò nazista, si vede benissimo dai tuoi modi e dalle minacce di violenza fisica, un vero teppista.

  6. Ma vi rendete conto dei messaggi che fate passare?E poi censurate certi che sono giusti,credo anzi spero vi siano sfuggiti.

  7. Che gente,siamo diventati la prima regione per numeri di contagio,e voi vi preoccupate di cosa?Non voglio giudicare,rileggetevi però quello che avete commentato sopra.

  8. 20.33 i contagi non sono malati e non sono morti. guardati la curva dei morti e capirai che è finito tutto a maggio come dicevano i vari tarro remuzzi bassetti e qui sopra pino che hanno fatto sparire

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.