Décolleté troppo vistoso: preside vieta ingresso di una mamma a scuola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
scollaturaNiente “scollature, bermuda, perizomi che sbucano dai jeans: la scuola non è un luogo di vacanza”. E’ scritto nella circolare a firma di Rosanna Maci, la preside dell’istituto Morvillo Falcone di Brindisi, la scuola tristemente famosa in cui fu uccisa Melissa Bassi il 12 maggio 2012 nell’attentato messo a segno da Giovanni Vantaggiato. La prima a fare le spese della circolare sul “decoro” è stata una mamma alla quale la preside ha vietato l’ingresso a scuola a causa di un abbigliamento poco consono al disciplinare interno all’istituto, ovvero un décolleté giudicato inopportuno dalla dirigente.

La circolare, accolta con qualche mugugno dagli studenti, è stata recapitata in ciascuna delle classi, chiarendo che le regole non valgono soltanto per gli allievi ma anche per docenti, personale Ata e genitori. Contromisure adottate prima dell’arrivo dell’estate, per evitare che il caldo svesta la popolazione scolastica, senza distinzione fra adolescenti e adulti. “Perché a scuola – ha spiegato Rosanna Maci ai suoi allievi – ci si veste in maniera diversa dalla spiaggia, anche se fa caldo».

L’obiettivo è di insegnare un modello di decoro che valga per tutti “dentro e fuori dalla scuola”, ha rimarcato la preside. “Un esempio che deve partire dalle famiglie, che devono essere le prime a responsabilizzarsi”. Niente sanzioni disciplinari per i trasgressori, ma sul rigore della circolare ha fatto scuola il precedente della mamma fermata sull’uscio. “Purtroppo molto dipende dalle famiglie – conclude la dirigente – Se non danno il buon esempio, come possiamo pensare che i ragazzi capiscano che non è concepibile venire a scuola con una scollatura che ne mette il risalto il décolleté? Ho semplicemente chiesto al genitore di ritornare indossando qualcosa di più consono”.

Fonte Repubblica.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Sono d’accordo con la Preside ha fatto proprio bene, non se ne può più, persino in Chiesa qualche parroco ha richiamato una signora perchè aveva “troppa merce esposta”.

  2. Questa milf se vuole può venire a casa mia..è bene accetta..quanti falsi moralisti e comunisti che ci sono in giro..

  3. Non si tratta di comunismo o falso moralismo, sei tu che sei un sottosviluppato. Cresci

  4. Per quello sopra…Beh forse a te non piacciono le donne..mi dispiace per te. Io apprezzo la bellezza in ogni contesto, soprattutto quando viene messa in bella mostra. Cresci tu che forse non sai ancora cosa fare con una bella donna.

  5. preside da elogiare… ci sono luoghi e contesti per abbigliarsi in un determinato modo… la scuola, è un luogo dove ci si deve vestire in maniera adeguata… che bello prima, quando si andava con l’uniforme o il grembiule! oggi invece, c’è chi entra col perizoma in bella vista, adolescenti mezze nude, chi col decoltè in mostra… ed in tutto questo, mi complimento sempre con la preside, perchè dice bene che il tutto, DEVE partire dalla famiglia! lì è il luogo dell’educazione… la famiglia e la scuola DEVE TORNARE AD ESSERE IL SUPPORTO DI ESSA!

  6. il comunismo c’entra con tutto: ci sono troppi immigrati e criminalit, o addirittura non trovo lavoro? non è perché ho la 5a elementare e non ho mai imparato a pensare e discernere tra propaganda e realtà…è colpa del comunismo.
    Dannati comunisti, hanno ucciso pure il comunismo.

  7. Il comunismo centra con tutto… Il problema dell’ignoranza è proprio quello, usare parole come se piovesse, senza conoscerne il significato, fare un copia incolla con frasi come “Tra propaganda e Realtà”… E il Fascismo? Anche… Non troviamo lavoro? Colpa del fascismo? Colpa del comunismo? No caro mio, è colpa di chi non sa informarsi… proprio come te…

  8. Sono d’accordo con Maurizio..io ho un’attività e quando vedo entrare belle donne con la carrozzeria in nostra è sempre un piacere..poi qualche numero di telefono lo si ottiene sempre..le milf sono il vero piacere della vita..con i vostri discorsi perbenisti avete scocciato..la femmina è fatta per essere guardata e abbordata!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.