Calcio: Mertens e Hamsik suonano carica per super Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ sceso da 13 a 12 il contributo alla causa delle Nazionali da parte del Napoli. Faouzi Ghoulam non potrà rispondere alla convocazione del Ct dell’ Algeria e non parteciperà alla partita con il Camerun in programma sabato, perché è ancora alle prese con il virus influenzale che lo ha colpito durante Napoli-Cagliari e che lo costrinse alla sostituzione nel finale della gara Sarà contento Maurizio Sarri estremamente preoccupato di lasciar partire in pratica tutta la squadra, potendola rivedere solo poche ore prima della partita con la Roma, in programma sabato sera.

Lontani da Napoli, mentre sono impegnati con le rispettive Nazionali, i calciatori azzurri si lasciano andare ad interviste. E’ il caso di Dries Mertens e di Marek Hamisk che spiegano il loro momento felice in azzurro. ”Sarri vorrebbe farmi riposare? – dice il belga al quotidiano Le Soir – Tutti gli allenatori vorrebbero questo perché la stagione è lunga, ci sono tante partite e c’è poco riposo, inoltre non sono mancati gli infortuni nella nostra squadra”.

Hamsik, invece, è felice per aver ritrovato la via del gol contro il Cagliari. ”Si, mi mancava il gol – dice al portale Sport.Aktuality – sono contento di averlo fatto. Riguardo il record di Maradona, ho davanti una stagione intera, non dovrebbe essere un problema. Sarri ci ha dato un’identità, stiamo lavorando da tre anni, quindi penso che finalmente sia arrivato il momento di vincere, andiamo avanti così”. Anche Mertens è convinto della bontà del calcio giocato dal Napoli.

”Stiamo giocando un grande calcio. Tutti abbiamo deciso di restare per provare a vincere qualcosa. A Napoli sono felice, lavoro con costanza e voglio continuare così. So che posso migliorare ancora, è inutile fare paragoni con Maradona, voglio essere importante per la squadra. Io sono felice di giocare e di dare il massimo”. Lo slovacco ammette che l’ambiente è estremamente carico dopo l’inizio della stagione vissuta così intensamente.

”Sono felice – spiega – per il Napoli in vetta alla classifica. Abbiamo avuto un ottimo inizio di campionato, abbiamo vinto sette partite su sette, è incredibile.

Siamo molto contenti”. ”Questo – conclude lo slovacco – è sicuramente il Napoli più forte in cui io abbia giocato. E le tante sostituzioni non mi danno fastidio. A volte l’allenatore mi ha voluto preservare, a volte ho giocato male, ma ora è tutto a posto”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.